giovedì 9 giugno 2011

Madeleines al caffè con fudge all’Irish Whiskey

[English version below]

www.oggipanesalamedomani.it

Appartengo alla categoria dei golosi irriducibili, non riesco ad alzarmi da tavola senza aver finito il pranzo o la cena con un dolcetto, fosse anche un bocconcino o un pezzetto di cioccolato, rigorosamente fondente, ma devo assolutamente concludere in dolcezza, anche perché, se non posso mangiare fuori pasto è meglio che mi scateni a tavola, o no?

A parte questa mia bizzarra teoria, il rischio di non trovare dolci in casa mia non sussiste, forse leggendo questo blog qualcosa si è vagamente intuito, ma se proprio dopo aver terminato anche le scorte accantonate per un ipotetico attacco alieno, non si dovesse trovare nulla che abbia un minimo contenuto di zucchero si può sempre creare, alla maniera di Art Attack, con quel che c’è.

Questo dolce nasce così, l’ispirazione mi è venuta grazie ad un golosissimo pacchetto di Irish Whiskey Fudge che ho apprezzato particolarmente anche perché è arrivato  dall’Irlanda, un dono di Veru, la nostra Cuochina Sopraffina.

Queste piccole caramelline sono arrivate in compagnia di altre specialità Irlandesi che non vi dico, alcune non ho quasi fatto in tempo a leggere cosa fossero. Finite. L’ho detto che sono golosa!

www.oggipanesalamedomani.it

 

Madeleines al caffè con fudge all’Irish Whiskey

Cosa occorre

  • 150 gr di farina 00 Molino Spadoni
  • 120 gr di burro + un cucchiaino di burro fuso per spennellare lo stampo
  • 100 gr di zucchero grezzo di canna Grand Cru Swatziland Waves of Sugar
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di panna fresca
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaio di caffè istantaneo in polvere
  • 5 caramelle mou all’Irish Whiskey

Come procedere

  1. Nella planetaria o con delle fruste elettriche sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
  2. Ammorbidite il burro nel microonde per pochi secondi.
  3. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate con una frusta, unite il burro, il latte ed il caffè istantaneo in polvere.
  4. Coprite la terrina con delle pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno una mezz’ora, lo shock termico farà gonfiare le madeleine.
  5. Scaldate il forno a 220°C.
  6. Versate un cucchiaino di impasto in ogni alveolo precedentemente spennellato con del burro fuso e posate lo stampo (il mio in silicone della Silikomart) sopra una teglia forata.
  7. Inserite in ogni madeleines mezza caramella. Madeleines al caffè e fudge Irish
  8. Infornate e cuocete a questa temperatura per 4 minuti, dopodiché abbassatela a 180°C e continuate la cottura per 5-6 minuti.
  9. Nel caso dovessero colorirsi troppo velocemente, abbassate la temperatura del forno e aumentate di un minuto la cottura.
  10. Servitele calde o tiepide con una tazza di Te verde allo Zenzero Hampstead Tea London.

Piatto Laboratorio Pesaro
Tazzina Pasabahce
Tovaglietta americana Villa D’Este Home

Altre ricette di Madeleines già realizzate:

                   Madeleines    Madeleine ai pistacchi    Madeleine al pesto rosso    Madeleine ai pisellini

Con questa ricetta partecipo:

al Contest de La ciliegina sulla torta

banner ciliegina

alla Raccolta della Massaia Canterina

bannerilovecoffee 

 www.oggipanesalamedomani.it

    bandiera inglese[3]

    Madeleines with Irish Whiskey Fudge

    What You Need

    150 grams of flour 00
    120 gr of butter + a teaspoon of melted butter to brush the mold
    100 g of sugar cane Grand Cru Swatziland Waves of Sugar
    2 eggs
    1 tablespoon fresh cream
    1 teaspoon baking powder for cakes
    1 tablespoon instant coffee powder
    5 Irish Whiskey Fudge

    How to proceed

    In the global or electric whisk, beat eggs with sugar until the mixture is white and fluffy.
    Soften the butter in the microwave for a few seconds.
    Add flour sifted with baking powder and stir with a whisk, add the butter, milk and instant coffee powder.
    Cover the bowl with the plastic wrap and let stand in refrigerator for at least half an hour, the thermal shock will inflate the madeleine.
    Preheat the oven to 220°C.
    Pour a teaspoon of dough into each cell previously brushed with melted butter and tableware mold (my Silikomart) over a perforated tray.
    Bake at this temperature for 4 minutes, then lower it to 180°C and cook for 5-6 minutes.
    Did those in the case too quickly, lower the oven temperature has increased by one minute cooking.
    Serve hot or warm with a cup of Green Tea Ginger Tea Hampstead London.

    50 commenti:

    1. io le ho fatte ma erano semplici, le tue sono molto più belle e buone, che meraviglia....

      RispondiElimina
    2. arghhhhh...ma ce la metti proprio tutta per farmi cadere in tentazione eh?...mamma mia che goduria che devono essere queste madeleines...ho l'acquolina in bocca...
      un bacione ^_^

      RispondiElimina
    3. E' uno scherzo questo vero? Direi che le caramelle hanno fatto una degna fine :D

      RispondiElimina
    4. Wow, queste devono essere una vera goduria con una bella tazza di te :-)

      ciao
      A.

      RispondiElimina
    5. che bontà!fra noi golosi ci comprendiamo:)

      RispondiElimina
    6. intrigante questa versione. e le caramello veramente una bell'idea.

      RispondiElimina
    7. anch'io appartengo alla categoria!!! ;) quindi come posso resistere a queste meraviglie? slurp!!! ;)

      RispondiElimina
    8. Mamma mia Sonia! No, non puoi presentarmi queste cose a quest'ora... :( Sono bellissime e non immagino il sapore! Bravissima! Abbiamo un punto in comune: il dolcetto a fine pasto!xD

      RispondiElimina
    9. Le madeleines...che buone, le adoro!!! Piccole, sfiziosissime e ti tolgono la gola...insomma adattissime per finire pranzo o cena in dolcezza ;)

      RispondiElimina
    10. Appartengo anche io alla categoria dei golosi infatti mi papperei tutto ihihihih :D

      RispondiElimina
    11. queste madeleines sono una vera delizia per il palato! con l'irish whiskey poi... chissà che velocità nello sparire eh! eheheh

      RispondiElimina
    12. e mi sa che facciamo parte della stessa categoria Sonia, ho appena finito di pranzare... non è che mi offri una di queste meraviglie?? ;D

      RispondiElimina
    13. Ma che bella idea farle in questo modo! le ho appena fatte al limoncello ma voglio provare anche queste. Bravaa

      RispondiElimina
    14. Fantastiche! Buon pomeriggio

      RispondiElimina
    15. MA che bontà!!! Bravissima

      RispondiElimina
    16. Quel buchetto che lascia uscire la cremosità è un vero attentato alla gola...ma si ingrassa anche a guardarle con avidità?

      Un bacione dolce dolce tutto per te ;-)

      RispondiElimina
    17. Golosissime!!!!!!
      Mai alzarsi da tavola senza dolce!!! Fa male, molto male!!
      Un bacione!!!!!

      RispondiElimina
    18. ciao cara, anch'io come te , amo il dolcetto a fine pasto, anche una piccola cosa... un pezzetto di ciocc basta, ma ci deve essere.. che buon questo dolce! mi devo fare un giretto per vedere anche gli altri tipi che hai fatto.. bacioni ELY

      RispondiElimina
    19. Fantastiche...sono in tempo per l'assaggio???

      RispondiElimina
    20. eh già ma mo dove li trovo gli irish whiskey fudge? Però ti capisco eccome... anche per me il pasto deve chiudersi con qualcosa di dolce, fosse anche solo un caffè molto zuccherato :)

      RispondiElimina
    21. Belle e certamente saranno delizione! Sei sempre bravissima!
      A presto, Silvi

      RispondiElimina
    22. Io invece, non riesco a prendere il caffè se vicino non ho un dolcetto o un biscottino.
      Queste madeleines devono essere buonissime.

      RispondiElimina
    23. Lo stampo nuovo da madeleines scalpita per essere utilizzato...quasi quasi mi metto all'opera! Complimenti.

      RispondiElimina
    24. Mamma mia quel cuore fondente e cremoso è una vera goduria...
      Che buone!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Baci cara...come sta la piccola Giorgia?

      RispondiElimina
    25. dolcettino sfiziosissimo!!!
      con il caffè al pomeriggio ci starebbe benissimo!

      RispondiElimina
    26. geniali! e peccaminose! che c'è di meglio?

      RispondiElimina
    27. che bell'idea!! bravissima, devono essere squisite! baci

      RispondiElimina
    28. Bellissime e buonissime....adoro le madeleines.

      RispondiElimina
    29. Grazie mille per essere passata nel mio blog! Complimenti per il tuo, il titolo mi piace un sacco, io adoro il salame!!!
      Questa ricetta è fenomenale, ora mi pento di non aver acquistato lo stampo delle madeleines in offerta....averti coosciuta prima...Grazie ancora

      RispondiElimina
    30. ;D lo sapevo di essere in buona compagnia! Grazie a tutti

      RispondiElimina
    31. Sonia, dove hai letto del nuovo libro? Non ne parlo da secoli! O forse ti avevo detto qualcosa e mi sono scordata? :-)

      RispondiElimina
    32. Ciao Sonia bella ricetta,anche io sono golosa e queste caramelle mi fanno venire in mente delle cose...........Brava,baci

      RispondiElimina
    33. Devo assolutamente procurarmi lo stampo e magari farle con un cucchiaino di dulce de leche, che dici? ciao Sonia

      RispondiElimina
    34. A-d-o-r-o le madeleines. CIAO SILVIA

      RispondiElimina
    35. Ma che vita sarebbe senza dolci!!!! Hai preparato una bontà divina! Mamma mia!

      RispondiElimina
    36. Madooooò! Le caramelle Fudge.. le conosco e nn sapevo si chiamassero così: sono una PUNIZIONE e devo stare attenta quando le trovo perché posso finirne un pacchetto io da sola. ...tutta ciccia e brufoli :(
      Ma nelle madeleines sono una rivelazione :)

      RispondiElimina
    37. E la compagnia è rimpinguata pure da me!!! :)

      RispondiElimina
    38. che buone le maddalenette ma nn ho la formina per farle me la devo procurare

      RispondiElimina
    39. deliziaaaaaaaaaa! che brava che sei! anche la foto è bellissima!
      hai un blog veramente bello: nei colori, nella grafica! é bello bello!
      Sarai seguitissima e da oggi ti seguo anche io e se vuoi segui anche tu me! quando passerai nel mio blog ti offrirò una coppettina di Tutti pazzi per il caffè! Baci!

      RispondiElimina
    40. Il caffè e un piccolo dolcetto ..sono uno dei miei momenti preferiti sia in compagnia ma anche da sola :) ciao Sonia hai preparato dei dolcetti da adulti deliziosi , un abbraccio

      RispondiElimina
    41. originalissime! sicuramente anche molto sfiziose.

      RispondiElimina
    42. Tesorooooooooooooo ma che incanto queste madeleines sono strepitose con quella cremina li...mmmmm.....quanto mi tentano!!!Bacioni,Imma

      RispondiElimina
    43. troppo golose... complimenti, segno la ricetta che voglio provarle!!!

      RispondiElimina
    44. Che dolce strepitoso!Bravissima,carina!Complimenti per la bellissima,presentazione!

      RispondiElimina
    45. ...per la serie "non facciamoci mancare nulla"!!!!
      Son strepitose queste tue madeleins...
      ...a trovarne cose non buone, qui da te!!!!

      Un bacione!
      Ely

      PS: Grazie per esserci anche tu alla mia raccolta! Kisses

      RispondiElimina
    46. QUeste sono le madeleines più peccaminose che abbia mai visto!!! Sono talmente golose che solo a guardarle fanno venire l'acquolina in bocca!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      RispondiElimina
    47. queste madeleines sono quanto di più golosamente buono abbiamo mai visto!

      RispondiElimina
    48. GOLOSISSIME!
      Non dico altro :-P
      Buon fine settimana!

      RispondiElimina
    49. anch'io sono una golosona...facciamo un club dei golosi?:) questi dolcetti me li mangerei subito.

      RispondiElimina
    50. Con questa mi tenti davvero tanto!
      Pensa che ho degli stampi da madeleines decisamente vecchiotti, li guardo sempre con reverenza, come pezzi d'arredo e d'"antiquariato", bellissimi e per ora....mai usati!!!
      Un'idea persuasiva e super furba!!!

      Un saluto
      Fabi

      RispondiElimina

    Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

    ULTIMI POST...A TAVOLA

     

    Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved