domenica 6 marzo 2011

Dolce come te

[English version below]

Quest’anno tesoro ce l’hai fatta.

Sei riuscita a travestirti da coccinella, costume che l’anno scorso avevi scelto tra tanti, quando ancora non eri in fissa con le Principesse [meno male che l’avevo scelto abbondante, vedi qui] ma che non avevi potuto indossare perché non stavi bene. Quest’anno le cose vanno un po’ meglio, bè diciamo che per essere il primo anno di Scuola Materna hai una media di frequenza di due settimane al mese.

Non consecutive ovviamente. Mi chiedo da chi avrai preso… ;)

Reduci entrambe dall’influenza, abbiamo sfidato la tosse e armate di coriandoli e stelle filanti [sempre quelle dell’anno scorso] con il nostro Principe Azzurro, ci siamo dirette “in vita” a vedere i carri allegorici: 4,  non uno in più ne uno di meno, della nostra ridente cittadina.  4 passi in centro, anche qui non uno in più ne uno di meno e abbiamo fatto ritorno a casa stanchi ma contenti, tu eri felice per essere riuscita ad indossare quel simpatico costumino e aver sparato stelle e coriandoli a destra e manca, io ero felice di averti resa felice e papà, il nostro pragmatico Principe Azzurro, era felice di aver liberato da articoli carnevaleschi un ripiano del nostro armadio O.o

E’ il tuo primo vestito di Carnevale e lo custodirò gelosamente tra i ricordi più belli.

Ohhh là, detto ciò possiamo fare merenda ^_^ una torta soffice soffice al cacao è la giusta conclusione per una giornata piena di emozioni.

Giorgia carnevale 2011

DOLCE AI SEMI DI PAPAVERO E CACAO

Cosa occorre

  • 150 gr di semi di papavero
  • 200 gr di zucchero di canna grezzo Waves of Sugar
  • 130 gr di burro (più 10 gr per lo stampo)
  • 125 gr farina Molino Spadoni
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 2 cucchiaini di aroma vaniglia
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • scorza grattugiata di mezza arancia
  • zucchero a velo (per decorare)

Come procedere

  1. Scaldate il forno a 170°C.
  2. Sciogliete il burro e lasciate intiepidire.
  3. Imburrate uno stampo a cerniera da 20 cm circa e cospargete le pareti con un  cucchiaio colmo di semi di papavero e tenete da parte.
  4. Montate lo zucchero e le uova e la vaniglia finché il composto diventa gonfio.
  5. Aggiungete il latte poi il burro fuso senza smettere di sbattere.
  6. In un altra terrina mescolate la farina, il lievito, la scorza di arancia grattugiata, il cacao e i semi di papavero.
  7. Versate il composto liquido sugli ingredienti secchi e mescolate.
  8. Versate la preparazione nello stampo a cerniera.
  9. Infornate e cuocete per 40 minuti, vale la prova stecchino.
  10. Lasciate intiepidire nello stampo su una griglia rialzata e sformate delicatamente.
  11. Servite tiepido o freddo cosparso di zucchero a velo.

Fonte: L’ABC del Cioccolato di Julie Andrieu

Julie suggerisce: se temete che i semi di papavero siano troppo croccanti, passateli pochi istanti nel mixer prima di incorporarli al dolce.

Io li ho trovati piacevoli anche senza passarli al mixer, senza parlare dell’abbinamento arancia-cioccolato :) ma come per ogni cosa De gustibus…

Piatto e ciotolina Wald

Con questa ricetta partecipo al Contest di Cinzia

banner arancia cinzia

bandiera inglese[3]

This year, my love you did.

Were you able to dress up ladybug costume that last year you were chosen among many others, even when you were not obsessed with the Princess [luckily I had plenty of choice, see here] but you never wear because you were not good . This year things are a bit 'better, well let's say for the first year of kindergarten have an average frequency of two weeks per month.

Obviously not in succession. I wonder who got you... ;)

Veterans of both the flu, we cough and defied armed with confetti and streamers [more than last year] with our Prince Charming, we direct "alive" to see the floats: 4, a more it is one less, of our small town.

4 steps to the center, again not one more nor a less and we returned home tired but happy, you were happy to be able to wear that nice costume and shooting stars and confetti on the right and misses, I was happy made her happy to have you and Dad, our pragmatic Prince Charming, she was happy to have items delivered from a shelf of our closet carnival O.o

It 's your first carnival dress and will guard jealously among the best memories.

Ohhh there, having said that we can have a snack ^_^ a soft soft chocolate cake is the perfect conclusion to a day full of emotions.

THE SWEET POPPY SEEDS AND COCOA

What You Need

150 grams of poppy seeds
200 grams of brown sugar 
130 grams of butter (plus 10 grams for the mold)
125 gr flour
2 eggs
2 tablespoons cocoa powder
1 teaspoon baking powder
2 teaspoons vanilla flavoring
100 ml semi-skimmed milk
grated rind of half an orange
icing sugar (for garnish)

How to proceed

Preheat the oven to 170°C.
Melt the butter and let cool.
Butter a 20 cm springform pan and sprinkle around the walls with a heaping tablespoon of poppy seeds and set aside.
Whip sugar and eggs and vanilla until the mixture becomes swollen.
Add milk and melted butter while continuing to beat.
In another bowl combine the flour, baking powder, cocoa and poppy seeds.
Pour the liquid mixture over dry ingredients and stir.
Pour into the prepared springform pan.
Bake for 40 minutes, that the toothpick test.
Let cool on a rack in the mold and baked gently raised.
Serve warm or cold sprinkled with icing sugar.

Source: ABC’s Chocolate – Julie Andrieu

Julie suggests: if you fear that poppy seeds are too crisp, pass a few moments in the first mixer to incorporate the cake.

I found them enjoyable even without passing them to the mixer, not to mention orange-chocolate pairing :) but as with everything De gustibus…

47 commenti:

  1. dolcissima questa coccinella..e buonissima la torta! buona domenica :)

    RispondiElimina
  2. anch'io conservo il primo vestito di carnevale dei miei figli, un pagliaccio con tanto di parrucca che veniva via ogni secondo...che bei ricordi e quanto fanno bene...

    RispondiElimina
  3. Anzi da voi 4 carri li hanno fatti, qui tristezza totale, nulla di nulla. Bellissima la cucciola e deliziosissima la torta, buon carnevale e buona Domenica.

    RispondiElimina
  4. Che meravigliosa Coccinella!!!!

    RispondiElimina
  5. ma che deliziosa coccinella tutta piena di coriandoli colorati ^__^ E' un amore la tua bimba, ha un sorriso dolcissimo.
    E sai che questa torta è da tanto che voglio provarla? Hai fatto bene a richiamarmela alla memoria e credo che seguirò il tuo consiglio e non macinerò i semi, perché l'effetto scrocchiarello mi piace e anche tanto ;) Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  6. Una sorridente coccinella che riappacifica con il mondo, troppe volte di un grigietto sconcertante.
    Quanto vorrei adesso una bella fetta di questa torta, allora sarei proprio una regina :)

    RispondiElimina
  7. ma quanto è bella???? che dolce coccinella :-) e questa torta? meravigliosa! certo una buona dose di ingrediente segreto! l'amore della mamma che l'ha preparata!!!! solo da post si vede che il tuo cuore è letteralmente stregato :-) un bacione cara e ci vediamo sabato!!!!! baciii Ely

    RispondiElimina
  8. che dolcissima coccinella, si vede quanto si sta divertendo.. che bello il canrvale credo che dopo il Natale sia una delle feste più belle per i piccini :) Abbraccio te e la tua piccola e buona domenica

    RispondiElimina
  9. una coccinella simpaticissima. Gia la immagino svolazzare per la città con i coriandoli che le si appiccicano dappertutto

    RispondiElimina
  10. che cariiinaa :D!!!
    da piccolo io ero SEMPRE malata a carnevale, mia madre mi concedeva di uscire fuori al balcone e di guardare i carri avvolta nella coperta -.-" ahahahah

    ah e per la cronaca, anche nella mia ridente cittadina hanno fatto solo 4 carri nè uno in più nè uno in meno :)

    un bacio alla bimba :)

    RispondiElimina
  11. Hai una figlia con una faccetta troppo simpatica! Complimenti è proprio un amore!! La torta è proprio nelle nostre corde....mi sa che la proveremo di sicuro!!! un bacio

    RispondiElimina
  12. a torta è meravigliosa, ma la tua coccinella lo è ancora di più... un post stupendo, proprio da mamma... anche la mia ha conservato i miei vestitini e li custodisce gelosamente... un bacione

    RispondiElimina
  13. Che dolce questa coccinellina...è la più deliziosa che abbia mai visto! E il dolce...beh, non posso negarti che se lo avessi qui davanti....me lo papperei tutto!

    RispondiElimina
  14. che tenerezza!!!! che bella bimba! io mi ricordo che quando avevo la mia Daniela piccola, ci si preparava sempre per il carnevale, e poi era quasi sempre malata... che delusione! buona domenica ELY

    RispondiElimina
  15. torta fantastica e coccinella bellissima:) brava e Sun:)

    RispondiElimina
  16. 2 settimane al mese? Beh un colosso! G. non arriva alla seconda :(
    Ed è al primo anno di scuola materna...ma dopo 2 di nido...va beh pazienza...corro anch'io a farle una torta...questa però me la segno che mi piace parecchio!

    RispondiElimina
  17. Bellissima! sia la torta che la coccinella! anche mia figlia il primo anno di asilo ha fatto 5 giorni a scuola e 10 a casa! i giorni di febbre passano velocemente con un po' di pazienza e con torte come questa!
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Una torta perfetta,che da calore sa di buono e di coccole,proprio quelle cose che servono a stampare sul visino di un bimbo quell'espressione che vedo nella tua coccinella dagli occhietti vispi e dal sorriso birichino.
    Un bacione alla piccolina e una buona domenica .
    Ciao Fausta

    RispondiElimina
  19. Ciao!
    Ho appena pubblicato i premi del contest...
    Se ti va passa a dargli un occhio!!!
    Buona Domenica
    Un bacio

    RispondiElimina
  20. La tua coccinella è bellissima! Mi ha fatto tornare in mente le mascherine delle mie figlie e quando le accompagnavamo al carnevale del paese.
    Che fatica però, erano 3, non vedevo l'ora di rientrare. E magari avessi trovato a casa una torta come questa. Sarei curiosa di assaggiarla per sentire i semini di papavero tra cioccolato e arancia.
    Un bacio alla cucciola e un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  21. Dolcissima la tua bimba, e buonissima la merenda :)

    RispondiElimina
  22. Ciao sunflowers sto cercando di farti un regalino, vieni a vedere il mio blog. Baci

    RispondiElimina
  23. bellissima la piccola.....ma anche il dolce.

    RispondiElimina
  24. Ciao Sonia,ma che bel post mi sembra di rivedermi tra le tue righe...mia figlia Sara è al suo primo anno di asilo lo stesso e la frequenza è più o meno la stessa...una a scuola e una casa...
    Che tenera la mascherina da coccinella,la mia si è vestita da Trilly ed è stata la prima mascherina anche per lei ;)
    la torta è golosissima,un bacione Fede.

    RispondiElimina
  25. che meraviglia di coccinella, complimenti! e bravissima per questa torta golosa! baci!

    RispondiElimina
  26. La torta è magnifica.. chissà che buona!! Ma la cosa più bella in questo post è quella coccinellina con i coriandoli che sorride!!! Meno male che il costume l'avevate preso abbondante perchè le sta proprio bene!!!
    Buona Domenica

    RispondiElimina
  27. ma che faccino carino!
    i bimbi sono meravigliosi :)
    ottima idea festeggiare con un'ottima torta :D

    RispondiElimina
  28. due delizie per un post, la coccinella è, ovviamente, il meglio!
    ciao
    b

    RispondiElimina
  29. anche mia mamma ha ancora i miei vestitini conservati...
    quando ero ragazza lo trovavo così ridicolo.
    oggi ritengo che in quel piccolo gesto si racchiuda tutto l'amore di una mamma!
    baci
    Vero

    RispondiElimina
  30. Bellissima, profumata....-)

    RispondiElimina
  31. Questa dolce è delizioso...adoro l' accostamento arancia e cioccolato e poi i semi di papavero devono essere eccezionali intorno alla torta!!!
    Una bella merenda per la tua dolcissima coccinella!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  32. che spettacolo la torta sonia ma la bimabe è splendida una coccinella divertentissima e che sorriso....bacioni imma

    RispondiElimina
  33. Post dolcissimo....e pieno d'amore!
    La tua coccinella è meravigliosa...
    (anche la torta, però, nè?!)
    Buon lunedì, un abbraccio

    RispondiElimina
  34. Una torta bellissima e speciale per la bellissima coccinella!! Si amalgamano bene, sono belle, dolci e morbidose tutte e due! Complimenti mamma!! Un bacione a te e alla tua cucciola!!

    RispondiElimina
  35. Ho un regalo per te sul mio blog, vieni a trovarmi...

    RispondiElimina
  36. Questa torta è proprio da provare, m'ispira!
    Molto carina la tua coccinella portafortuna personale! ;)

    RispondiElimina
  37. Ciaooo grazie per essere passata da me e per gli auguri!bella la tua bambina e buona la tua torta!!!

    RispondiElimina
  38. Una coccinella adorabile! La tua bimba è fortunata ad avere una mamma premurosa come te!

    RispondiElimina
  39. che dolceeeee!! sia la coccinellina che la torta ^_^
    e che si diverta tanto questa coccinellina ^_^

    RispondiElimina
  40. E' un amore la coccinella Giorgia ed una favola questa torta bella alta e particolarissima.
    Brava come sempre

    RispondiElimina
  41. tenera la tortina e tenera la tua coccinella! anch'io un anno, da piccola, mi vestii così, ma il mio costume era decisamente meno professional :) questo è carinissimo

    RispondiElimina
  42. Ciao Sonia, volevo invitarti a partecipare al mio primo contest zenzer(i)AMO?
    Ti aspetto, un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  43. ma che bellissima coccinellina!
    ricordo ancora mio figlio vestito da zorro al suo primo carnevale con i baffetti disegnati con la mia matita nera per gli occhi.... ancora mi commuovo se ci penso... torta stupenda, bravissima!

    RispondiElimina
  44. Uuuuhh ma me l'ero persa questa!!
    Carina la tua bimba vestita da coccinella!! ^_^
    E questa torta è l'ideale per una merenda!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  45. la tua coccinella è splendida....la torta strepitosa:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  46. splendido dolce e tenera mascherina.... :-)

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved