sabato 22 gennaio 2011

La Meringa Francese

[English version below]

Meringhe

Mi sono dovuta ricredere. Le meringhe mi piacciono ancora. E anche tanto.

Dopo aver visto una carrellata di Meringhe o meglio, una monografia sulle varie tipologie di questo dolce sul web pochi giorni fa’ e non mi ricordo più da chi (se stai leggendo, batti un colpo ;) questo spazio sarà tuo ___) mi sono sentita assalire da una voglia irresistibile di mettermene almeno una sotto i denti, poi, mi sono fatta prendere la mano dall’entusiasmo e ne ho fatte più di ottanta. Ma piccole piccole eh, tanto per togliermi lo “sfizio”!

Era da tanto tempo che non ne assaggiavo di così buone e che ci vuole direte voi, bè per me era la prima volta! E’ una preparazione di per sé semplice e questa versione, la meringa francese, è anche tra le più veloci da realizzare. E’ tra le poche ricette che potrei anche ricordarmi a memoria: 100 – 100 – 100, no, non è il coro del programma Ok, il prezzo è giusto, ma sono le dosi dei tre ingredienti principali che dovranno essere sempre pesati in egual misura, poi con un pizzico di sale e qualche goccia di limone il gioco è fatto. E se ci sono riuscita io…

Il trucco per non sentire quell’antipatico odore di uovo è la lunga cottura in forno a bassa temperatura, meglio ancora se con l’anta del forno un tantino aperta che serve per far uscire l’umidità e per far asciugare bene l’albume, mentre, per renderle lucide come la lampada di Aladino (sfrega, sfrega, sfrega…) basteranno poche gocce di limone una volta che abbiamo amalgamato bene tra loro tutti gli ingredienti.

Ricordo che la meringa era tra le varie merende che la nonna era solita farmi trovare quando rientravo a casa distrutta dal corso di nuoto, mi sembra ieri, non vedevo l’ora che arrivasse il momento di addentare quella nuvola gigante in parte ricoperta di cioccolato, intendo la meringa e non la nonna ;D poi, pochi anni fa’ quando la nonna non era più con me, mi sono ricomprata una meringa dal panettiere e il sapore non era più quello dei ricordi, così da allora non le ho più mangiate…

La prossima volta ne preparerò un tot per tipo, lascio qui un appunto su possibili variazioni, ormai ci ho preso gusto ;D

  • aromatizzate con essenza di vaniglia;
  • con un cucchiaio di mandorle o nocciole in polvere;
  • con caffè in polvere;
  • al cacao amaro;
  • con un pizzico di cannella e altre spezie;
  • colorate con i gel della Decora, ecc…

Aspetto le vostre idee, forza! Quasi quasi organizzo una Raccolta, che dite?

Ah, per la mise en place (sono o non sono meringhe francesi?) ho scelto: piatti in Kergrès® e tovagliolo Wald, non fatevi trarre in inganno dal gioco di parole è tutto design italiano!

Un ultima cosa da dire, ma non per questo meno importante, anzi, grazie a MMM ovvero Marta, Martina e Margherita che hanno premiato nel loro Contest le mie mini cake al cioccolato bianco e lamponi, grazie ragazze la cosa che mi rende più felice è sapere che le avete provate e siete rimaste soddisfatte ;D questo è il bello di condividere con tutti voi!

Meringhe

Meringa Francese

Cosa occorre (per più di 80 piccole meringhe)

  • 264 gr di albumi
  • 264 gr di zucchero semolato
  • 264 gr di zucchero a velo
  • 10 gocce di limone
  • 1 pizzico di sale  assolutamente no (A)

Per guarnire

  • cacao amaro
  • cioccolato fondente

Come procedere

  1. Accendi il forno a 115°C.
  2. Mescola insieme lo zucchero semolato e lo zucchero a velo e dividi il composto in due parti.
  3. Metti gli albumi nella planetaria perfettamente pulita ed asciutta, aggiungi la prima metà degli zuccheri il sale e monta a neve ben ferma.Meringhe AB
  4. Con una spatola piatta o un lecca pentole in silicone  incorpora lentamente la metà degli zuccheri rimasta, aggiungi il limone facendo attenzione a lavorare delicatamente per non sgonfiare il composto.
  5. Metti la meringa cruda nella tasca da pasticciere munita di bocchetta stellata a sei punte (*) e prepara una teglia rivestita di carta forno imburrato e infarinato.
  6. Con la tasca, forma tanti piccoli ciuffetti, facendo attenzione che non si tocchino tra loro. Meringhe CD
  7. Inforna e cuoci così per circa 1 ora e 30 minuti lasciando lo sportello del forno leggermente aperto. La meringa non deve colorirsi ma asciugarsi.
  8. Lasciale riposare a temperatura ambiente prima di staccarle dalla teglia.
  9. Si conservano per 5 giorni al massimo ben chiusi e al fresco in una scatola di alluminio.

Per guarnirle alcune le ho spolverate di cacao amaro altre le ho farcite con del cioccolato fondente al 70%. 

(*) Decora

(A) ringrazio Federica che mi ha rivelato come sia controproducente utilizzare il sale per montare gli albumi, consigliandomi questa lettura ;D, grazie Federica, ora capisco certi miei errori…

 

bandiera inglese[3]

I had to change his mind. I still like meringues. And even then.

After seeing a succession of meringues or better, a monograph on the various types of this cake on the internet a few days ago 'and I can not remember by whom (if you're reading, knock once;) this space is yours ___) I felt attack by an irresistible desire to put at least one below the teeth, then got lost in the hand by the enthusiasm and I made more than eighty. But little small eh, just to take off the "whim"!

It's been so long since they tasted so good and it takes you say, well for me it was the first time! It 's a simple preparation in itself and this version, the French meringue, is also among the fastest to implement. And 'one of the few recipes that I could remember by heart: 100 - 100 - 100, no, not the choir program “Ok, the price is right” but the doses of the three main ingredients that must always be weighed equally , then with a pinch of salt and a few drops of lemon juice that's it. And if I could I ...

The trick to not feel the unpleasant smell of egg is the long cooking in the oven at low temperature, even better if the oven door open a little it takes to squeeze out the moisture and to dry the egg white, while, to make them shiny like Aladdin's lamp (rub, rub, rub ...) Just a few drops of lemon when we mix well together all ingredients.

I remember that the meringue was among the various snacks as the grandmother used to find me when I returned home destroyed by the swimming lessons, I think yesterday I was looking forward to the time to bite the giant cloud partly covered with chocolate I mean the meringue and grandmother ;D then a few years ago 'when my grandmother was no longer with me, I got finally a meringue from the bakery and the taste was no longer that of memories, so then I did not eat more...

The next time I prepare to type a tot, I leave here a note on possible changes, now I'm really into ;D

  • flavored with vanilla extract;
  • with a tablespoon of powdered almonds or hazelnuts;
  • with coffee powder;
  • bitter chocolate;
  • with a pinch of cinnamon and other spices;
  • Decorate with colored gels, etc ...

Waiting for your ideas, come on! I almost make a collection, you say?

Ah, for the mise en place (or not French meringues?) I chose: Kergrès ® plates and napkin Wald, do not be fooled by the play of words is all Italian design!

French Meringue

What you need (for more than 80 small meringues)

264 g egg whites
264 g sugar
264 gr icing sugar
10 drops lemon
1 pinch of salt  (A)

For garnish

cocoa
plain chocolate

How to proceed

Turn the oven to 115°C.
Mix together the sugar and the powdered sugar and divide the mixture into two parts.
Put the egg whites in the planetary perfectly clean and dry, add the first half of the sugar and salt until stiff mounts.
With a flat spatula or a lick silicone pans slowly incorporates half of the remaining sugar, add the lemon, being careful not to work gently to deflate the mixture.
Put the meringue in the raw pastry bag fitted with nozzle six-pointed star (*) and prepare a baking sheet covered with parchment, buttered and floured.
With the pocket, as many small tufts, taking care not to touch each other.
Bake it for about 1 hour and 30 minutes leaving the oven door slightly open. The meringue should not color but dry.
Let them stand at room temperature before removing from pan.
Can be kept for 5 days at most tightly closed and kept cool in an aluminum box.
For the garnish I sprinkled some cocoa others I have stuffed with dark chocolate at 70%.

(*) Decora

(A) thanks Federica ;D

57 commenti:

  1. una ricetta strordinaria nella sua semplicità e tu hai saputo dare quel tocco in più per sbizzarrire la fantasia,
    Mi piace un sacco ^_^

    RispondiElimina
  2. Divine queste meringhe! Sei stata veramente brava considerando che le meringhe non sempre riescono bene!
    Baci da Alda e Mariella

    RispondiElimina
  3. Perfette; questo ho pensato quando l'occhio mi è caduto sulla prima foto; decisamente perfette. Bravissima; accoppiate a bacio poi sono talmente invitante checorrerei subito a prepararmele!

    RispondiElimina
  4. Tesoro che preziosi gioiellini hai prodotto!!
    Qui da noi meringhe gigantesche(veramente over over-size) con cioccolato e briciole di mandorle caramellate...assolutamente esagerate, ma ...buonissime!

    Un bacione, fabi

    RispondiElimina
  5. sono B E L L I S S I M E !!!!!!
    non vedevo l'ora che publicassi...mi hai dato l'anteprima,e io che adoro le meringhe non potevo aspettare troppo!!! sai che e' il dolce che mangio sempre x il mio compleanno ed e' l'unico che compro,non le ho mai fatte,ma mi sa che adesso mi lancio nell'impresa!!

    complimenti..^_^ anche la presentazione e' superlativa!!!
    i piatti sono deliziosi!!!!!

    clap clap clap...applausi piu' che meritati!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Sunflowers! Ti sono venute proprio bene queste meringhe...ora che ci penso mi sa che è passato un secolo dall'ultima volta che ne ho mangiata una! Sono bellissime, così candide ed eleganti...

    RispondiElimina
  7. oh cavolo! favolose ! si io ci ho dato dentro di meringa questi giorni!
    ma che bocchetta hai usato, sembrano nuvolette...

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che belle che ti sono venute!!!
    Uno spettacolo, vorrei proprio riuscire a prenderne una! ^_^
    Anche io le faccio più o meno come te, con il limone per renderle bianchissime e in formato mignon, mi piacciono moooolto di più!
    Io le cuocio a circa 90° x più tempo però.. e poi le lascio in forno con lo sportello semiaperto tutta la notte (si solito le preparo la sera..)
    Brava brava brava.. e poi, con una mise en place così... wow!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  9. Forse mi hai convinta...dovrei assaggiarne una delle tue per capire...IO non le amo moltissimo si sente sempre l'uovo...ma forse come dicevi è perchè non erano cotte bene. Un giorno prima o poi ci provo...magari presa dai rimorsi dopo gli avanzi da un litro di crema pasticcera! Le tue sono sopraognicosa bellissime e la mise en place romantica!
    Buona serata
    Marcella

    RispondiElimina
  10. che bontà... neanche a me piacevano, poi quando le ho assaggiate... non ne parliamo!!! sono bellissime, complimentoni cara!

    RispondiElimina
  11. uhm sembrano proprio buone... ma sai che io non le ho mai mangiate o se si, non mi ricordo e se non mi ricordo non mi sonoi rimaste in mente e quindi non mi sono piaciute?... mmm... domani pasticceria e ti faccio sapere:)
    quelle al cioccolato sembrano buone:)

    RispondiElimina
  12. Belle, ma che dico, favolose! dici che sono così facili? io mai fatte.. ci provo? :)

    RispondiElimina
  13. sono davvero meravigliose! complimenti!! noi non le abbiamo mai fatte ma le tue mettono una voglia che neanche te lo dico! ^_^

    RispondiElimina
  14. Ke foto deliziosa . . . e pensare che a me le meringhe non sono mai venute!!!

    RispondiElimina
  15. non sono molto fan delle meringhe, ma mi piace guardarle, sono stupende, sempre!
    un bacione

    RispondiElimina
  16. anch'io adoro le meringhe ma non ho mai avuto il coraggio di provare a farle. Le tue sono meravigliose, mi fai venire una voglia..... buona domenica.

    RispondiElimina
  17. Non vado proprio pazza per le meringhe ma adoro farle. Mi piace troppo vedere gli albumi che montano a neve e formare quei piccoli ciuffetti lucidi lucidi. Le tue sono davvero perfette.
    Se posso darti un piccolo consiglio, evita il pizzico di sale per montare gli albumi. E' il succo di limone che rende la "neve" stabile, mentre il sale tende a farla collassare prima. Bressanini docet
    Un bacione, buona domenica

    P.S. scusa se mi sono permessa!!!

    RispondiElimina
  18. A noi piacciono moltissimo le meringhe e sarà un secolo che non le prepariamo, almeno un paio d'anni e adesso con questa tua carrellata golosa hai trasmesso la stessa voglia anche a noi!
    Con la polvere di caffè ci intrigano particolarmente, ma davvero c'è solo da sbizzarrirci, abbiamo anche dell'ottimo fondente.
    Un baciotto e buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  19. BUONA LA MERINGA!!! :)
    a me però l'ultima volta non è venuta tanto bene :(
    brava e buon we!

    RispondiElimina
  20. Anche io le devo fare da un bel po' ma non mi sono ancora messa nell'ordine delle idee...certo che se mi dici così provo la tua ricetta...mi butto!!Un bacione tesoro...le meringhe ti sono venute perfette!!!Smack!

    RispondiElimina
  21. Sono favolose ma non le ho mai fatte.
    le adoro con il gelato o la frutta:)
    Buona serata

    RispondiElimina
  22. Mai fatte! Sai che sono splendide!
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  23. Belle, anzi bellisime!!! Mi piacciono un sacco!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  24. La passione di mia moglie! Dovrò farla felice......ciao Gianni

    RispondiElimina
  25. ciao carissima! che meraviglia! io adoro le meringhe!!
    solo che la prima volta che ci ho provato ho sbagliato le dosi e non ti dico cosa mi è uscito fuori!! però non devo gettare la spugna! proverò con i tuoi suggerimenti!!
    ps. ma quando metti la prima parte degli zuccheri, gli albumi non sono già in montata vero? :)
    baci e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  26. commento tecnico: ma come ti sn venute montate bene! mi sa che una planetaria, qdo avrò una cucina più razionale ed ampia, mi ci vorrà. bellissime! le meringhe mi sanno sempre di neve e purezza, e queste me le vedo già di fianco ad un bel tazzone di caffè all'americana... coccole e relax!

    ora, il commento off topic... hai cambiato carattere, nel sito? ecccchesiccome che sono un pochino cecata, a 'ste cose alla mia età si diventa sensibili, ahh ahh!

    RispondiElimina
  27. quanto mi piacciono le meringhe..posso finirne un pacchetto io da sola. Però ho provato a farle una sola volta, tantissimi anni fa, con risultati pessimi. Forse è ora che riprovi dato che il forno dell'epoca era proprio "d'epoca"..sono bellissime e anche le idee per le prox. Brava!

    RispondiElimina
  28. questo post è meraviglioso... unisce la grazia del ricordo alla semplicità e all'efficienza della spiegazione! belli quei vassoi, i piatti! tutto! complimenti davvero.

    RispondiElimina
  29. Io le adoro le meringhe, è da molto che non le faccio; devo provare la tua ricetta perchè ti son venute benissimo.

    Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  30. Fantastiche! Io le meringhe le adoro ma è da tanto che non le faccio anche perchè dopo un lungo tour sul web e vari libri di cucina mi sono accorta che ci sono miliardi di modi diversi per farle e m'è preso il panico....quale tecnica uso? La tua però sembra valida quindi, se mai mi deciderò a farle, mi ricorderò di te e delle tue carinissime meringhe super golose! ;-)

    RispondiElimina
  31. ricordo che quando ero piccoloo le meringhe mi sembravano nuvolette o batuffoli!!! Mi piacevano molto. Poi con gli anni le ho un po perse di vista. Mi hai fatto venire in mente molti ricordi!! Ciao

    RispondiElimina
  32. @Erica: grazie cara son contenta che ti piaccia ;)

    @Alda e mariella: fortuna della principiante ^_*

    @Barbara: troppo buona, grazie!

    @fabiana: mi hai dato un'altra gradevolissima idea ;) prossimamente le proverò come quelle che mi hai suggerito!

    @Malula: non sapevo che fosse il tuo dolce preferito e solo per questo merito una "frustata", sono sicura che se proverai a farle il negozio dove le compri potrebbe anche chiudere ;) grazie Mae sei sempre un tesoro!

    @Lilla: ;D grazie

    @claudietta: una bocchetta media stellata ;D

    @yaya: grazie cara ^_*

    @marcella: io odio quell'odore di uovo e ti assicuro che così non si sente affatto ^.* bacioni

    @raffy: grazie a te ^_*

    @paciuffo: non mi dire, allora ti tocca riprovarle ;)

    @passiflora: direi proprio di si, se ci sono riuscita io...

    @lauretta and mary: è stata la prima volta anche per me e ora ho scoperto un mondo fantastico...

    @manu: questa ricetta è a prova di imbecille come me ;) quindi vai sul sicuro!

    @Eleonora: ^_*

    @zuccacapricciosa: mi son venute al primo colpo ora mi chiedo sarà una ricetta perfetta (credo di si) o pura botta di c...? half & half ^_*

    @federica: che dirti, grazie mille sai che ho sempre usato il sale per montare gli albumi, mi hai illuminata, grazie mille. Baci

    @luca and sabrina: son felice di avervi contagiata ;D buon week end!

    @gio: riprova con questa ricetta e non ti pentirai...

    @ambra: grazie Ambra! Baci

    @cucina di barbara: buone idee ^_* prendo spunto!

    @marifra79: ^//^ grazie, buona Domenica

    @tiziana: troppo buona!

    @gianni: allora devi per forza regalargliele ;D

    @roberta: metti albumi e metà zuccheri insieme e poi monti bene bene dopo aggiungi a mano ciò che resta ;) buona Domenica

    @lareggiadeigatti: ^//^ dopo anni ho comprato anche io una planetaria U-TI-LIS-SI-MA! Ho scurito e ingrandito il carattere ora va meglio? Nemmeno io ci vedevo troppo nè...comunque grazie per averlo notato ;D

    @Cinzia: da rifare ^_*

    @carlotta: grazie, grazie, grazie...

    @claudia: ^//^ buona Domenica anche a te!

    @claudia: o la va o la spacca, con questa ricetta mi è andata bene, prova!

    @valerioscialla: sono contenta...;D

    RispondiElimina
  33. cavolina!!!! sono perfette belle gonfie e bianche!!!! io ho un brutto rapporto con le meringhe... onn mi vengono mai uffi... proverò la tua ricetta! baci Ely

    RispondiElimina
  34. Sono venute perfette....anch'io le faccio come te, solo montando il tutto a bagnomaria....
    Mi hai fatto ricordare che non le preparo da troppo tempo.
    Un bacio

    RispondiElimina
  35. quanto mi piacciono mangiarle..sono deliziosissime e perfette le tue..complimenti Sonia

    RispondiElimina
  36. Beautiful meringues, beautiful photos! I want to make some of these!

    RispondiElimina
  37. che fantastiche queste meringhe!! sono belle anche le foto!!
    mi copio subito questa splendida ricetta!!
    baci a presto!!

    RispondiElimina
  38. Tanto di cappello, davvero perfette, bravissima!
    io le ho fatte una sola volta e il risultato è stato abbastanza deludente...sigh!

    RispondiElimina
  39. a me piacciono moltissimo...non le ho mai fatte però, non so perchè ma è una ricetta che mi mette ansia!n giorno mi farò coraggio e proverò:-)

    RispondiElimina
  40. Bellissime le tue meringhe!
    Le farò al più presto ai miei pupi, grazie!!!
    Baci!

    RispondiElimina
  41. Come ti sono venute belle.
    Io le faccio alla mia mamma che ci va matta. Ogni tanto me le chiede.
    LA prossima votla uso il tuo sistema.
    Ciao.

    RispondiElimina
  42. Il tuo blog è delizioso, sia di estetica e grafica e sia di ricette! sei molto molto brava! eccomi tra i tuoi sostenitori per provare le tue delizie!complimentissimi!! :*

    RispondiElimina
  43. ...mmmhhh... adoro le meringhe, e le tue sono perfette!!!
    Bravissima!
    ValeVanilla

    RispondiElimina
  44. Complimenti per le tue meringhe, sono
    dei dolci apparentemente semplici, ma che richiedono molta maestria e a te sono venute bellissime e secondo me anche buonissime.Un bacio Fausta

    RispondiElimina
  45. prima o poi le voglio proprio fare le meringhe!!!! :)
    ti sono venute bellissime :)
    una curiosità...ma questo bellissimo font che stai usando nel blog, come si chiama???
    un bacio
    Mile

    RispondiElimina
  46. Ma dai... due tipi di zucchero.
    Interessante versione.
    Una monta e l'altra caramella.
    Ma spiegami... avevi dubbi che non ti piacessero?
    Che belle così piccine... anche io le ho fatte così e una tira l'altra.
    Se vuoi una ricettina per la tua eventuale raccolta segui il mio tag "polverine magiche" e...
    Bacio!

    RispondiElimina
  47. Non mi sono mai cimentata con le meringhe, ma la tentazione è forte, sopratutto dopo aver ammirato la perfezione delle tue :D

    RispondiElimina
  48. favolose queste meringhe
    io non ho mai provato a farle
    avendo il forno a gas mi sembra che non dovrebbero cuocere come si devebaci katya

    RispondiElimina
  49. meravigliaaaa...sembrano uscite da una favola ..

    RispondiElimina
  50. Adoro le meringhe e non le ho più fatte dall'anno scorso (natale 2009)... mi hai fatto venire una voglia!!!

    RispondiElimina
  51. ti sono venute benissimo!!!!
    una volta non le facevo mai perchè erano la mia bestia nera, poi quando ho provato questa ricetta, mi sono sbizzarrito in tutti i modi!!!
    ps: davvero non si deve mettere il sale? beh...tanto io mi sono sempre dimenticato di aggiungerlo, eheh!!!!
    ciaooo

    RispondiElimina
  52. mmm che buone le meringhe!! io per anni ero terrorizzata dal farle... poi ho scoperto che in effetti non era una cosa così complicata... meno male!! ne mangerei montagne!!
    un abbraccio, Valentina

    RispondiElimina
  53. Ciao Sonia, piacere di fare la tua conoscenza!
    Grazie per essere passata dal mio blog e anche per il tuo commento che mi ha dato modo di conoscere te e il tuo meraviglioso mondo.
    Ti aggiungo tra i miei blog preferiti.
    A presto!
    Rosemary

    RispondiElimina
  54. Ciao cara,
    che meraviglia di meringhe :-)
    buone buone e...
    brava brava, sono bellissime.
    Un abbraccio affettuoso...
    baci baci

    RispondiElimina
  55. Buongiorno Sonia..ti auguro una bellissima giornata..ciaooo

    RispondiElimina
  56. Ciao il tuo blog è davvero un ottimo spunto. Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori. Passa a trovarmi, chissà che trovi qualcosa che ti puo interessare ^_^

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved