lunedì 29 novembre 2010

“Melbrioche”

[English version below]

Melbrioche

Come dicevo in qualche post precedentemente, nel quale ho trovato molte di voi d’accordo su questa considerazione, non c’è niente di meglio che impastare quando fuori imperversa il brutto tempo. Solo che adesso  ci sto’ prendendo gusto e se continuo così a Natale sarò pronta a prendere il posto del panettone da fare a fette.

Ora, non ho di certo scoperto l’acqua calda ma, per fare questi bocconcini golosi ho impiegato pochissimo tempo (escluso il tempo di lievitazione ovviamente) in quanto si tratta di una miscela già pronta per panbrioche del Molino Spadoni al quale basta aggiungere dell’acqua tiepida e la bustina di lievito in dotazione per avere un profumatissimo e ultra soffice pane dolce.

Per rendere questo impasto ancora più ricco (come se già da solo non bastasse!) e in tema con le Raccolte ed i Contest di questo periodo, ho pensato di creare delle Melbrioche – esiste già qualcosa così? ;) – dei panini di panbrioche che ricordano la forma di una mela con un ripieno simile a quello degli strudel. Anche per questi, come per i biscotti al cioccolato ho utilizzato dei salatini. Deliziosi!

Melbrioche 2

Melbrioche

Cosa occorre (per 15 melbrioche)

  • 500 gr di miscela per panbrioche Molino Spadoni
  • 1 bustina di lievito di birra secco (già nella confezione)
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 2 mele golden
  • 4 cucchiai di uva sultanina Noberasco
  • 2 cucchiai di zucchero canna Cassonade
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 4 chiodi di garofano
  • semi di zucca tostati e sgusciati Noberasco
  • salatini a bastoncino

Come procedere

  1. Se si usa il robot per impastare utilizzare il gancio a uncino per impastare il preparato per panbrioche con la bustina di lievito di birra versando poco per volta dell’acqua tiepida fino ad ottenere un impasto elastico, liscio ed omogeneo. Se si impasta a mano, lavorare su un piano infarinato per almeno 10 minuti ripiegando l’impasto più volte su se stesso.
  2. Coprire con un panno e far lievitare per 30 minuti in luogo tiepido.
  3. Nel frattempo lavare e sbucciare le mele, tagliarle a piccoli pezzi e farle saltare in padella con il burro, lo zucchero, l’uvetta, la cannella, i chiodi di garofano (che toglieremo prima di riempire l’impasto), la scorza dell’arancia grattugiata e metà del suo succo.
  4. Dividere l’impasto in palline da 50 gr l’una, appiattirle delicatamente con il palmo della mano una per volta e versarvi al centro un cucchiaino di farcia alla mele.
  5. Richiudere pizzicando insieme l’impasto e collocare in pirottini di carta o in silicone, come i miei della Silikomart, in uno stampo da muffin, tenendo la chiusura sul fondo.Melbrioche passaggi 1 Melbrioche passaggi 2
  6. Dividere in tre pezzi i salatini e infilarne ciascuno a mo’ di picciolo, in ogni brioche senza bucare l’impasto, aiutandosi con il caramello avanzato nella padella; attaccare allo stesso modo due semi di zucca.
  7. Coprire con un panno e far lievitare in luogo tiepido fino al triplicare del volume, circa 2 ore.
  8. Infornare in forno caldo statico a 180°C sul ripiano inferiore per circa 15-18 minuti, facendo attenzione che la superficie non si colori troppo.
  9. Estrarre dal forno e lasciare raffreddare su una gratella. Servire tiepidi. 

Con questa ricetta partecipo alle seguenti Raccolte/Contest:

banner Il tempo delle mele

banner contest mela

 

 

 

 

 

bandiera inglese[3]

As I said somewhere before, where I found many of you agree with this view, there is nothing better than to mix when the storm rages outside. Only now or I'm 'taste and if I keep taking it at Christmas I am ready to take the place of cake to do in slices ;)

Now, I have certainly discovered the hot water, but to make these tasty morsels I've spent very little time (excluding the rising time of course) because it is a mixture of ready-to panbrioche Molino Spadoni which simply add 's warm water and baking powder in the envelope for a fragrant and ultra soft sweet bread.

To make this mix even richer (as if it alone were not enough!) And themed collections and contexts of this period, I decided to create Melbrioche - there is already something like that? ;) - sandwiches panbrioche reminiscent of the shape of an apple with a filling similar to that of strudel. Facts and eaten!

Melbrioche

What you need (for 15 melbrioche)

500 grams of mixture panbrioche Molino Spadoni
1 packet active dry yeast (already in the package)
200 grams of warm water
2 golden apples
4 tablespoons raisins
2 tablespoons of sugar cane cassonade
1 orange
1 tablespoon butter
1 teaspoon cinnamon
4 cloves
pumpkin seeds
pretzels sticks

How to proceed

If you use the robot to use the dough hook to hook to knead the mixture for panbrioche with the sachet of yeast by pouring warm water gradually until dough is elastic, smooth and homogeneous. If kneading by hand, work on a floured surface for at least 10 minutes, folding the dough over itself several times.
Cover with a cloth and let rise in warm place for 30 minutes.
Meanwhile wash and peel the apples, cut into small pieces and toss them in a pan with butter, sugar, raisins, cinnamon, cloves, grated orange peel and half of its juice.
Divide the dough into balls of 50 grams each, gently flatten with the palm of your hand one by one in the center and pour a teaspoon of stuffing the apples.
Close by pinching the dough together and place in paper cups or silicone, as my Silikomart of, in a muffin mold, holding the closure on the bottom.
Divide into three pieces each in the pretzels and put mo 'a stalk, without any hole in croissant dough, using advanced the caramel into the pan, attach the same way two pumpkin seeds.
Cover with a cloth and let rise in warm place until tripled in volume, about 2 hours.
Bake in preheated oven at 180°C static on the bottom shelf for about 15-18 minutes, making sure that the surface color is not too much.
Remove from oven and cool on a wire rack. Serve warm.

57 commenti:

  1. hai ragione! ma queste sono una delizia e come sono bellissime!brava e ancora brava!

    RispondiElimina
  2. @lucy: ^//^ grasssie!

    @fabiola: maddai ;D

    RispondiElimina
  3. Ma che buone che devono essere!!! e che belle!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissime davvero! ke idea fantastica! Brava

    RispondiElimina
  5. Beh sono fantastiche, noi non avevamo mai visto nulla di simile, l'idea del ripieno di strudel è strepitosa e la bontà di queste meline di brioche ci solletica davvero il palato! Bravissima e...ci fa comodo sapere di questo impasto della Spadoni già pronto!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Ciao e grazie per la visita, cosi' ho avuto accasione di conoscere il tuo blog, che e' proprio un bel posto!. Che fantasia quelle Melbrioche, troppo carine,
    Adesso mi faccio un giretto :-)

    ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  7. bellissime queste melette... che fantasia sun!! :D Peccato che in Belgio questa marca non la trovo, quand scenderò in Italia mi sa che mi porterò su qualche prelibatezza del genere ;)

    RispondiElimina
  8. Se fuori e' brutto in qualche modo bisogna pure coccolarsi e un dolcetto e' prorpio quello che ci vuole. Le tue melbrioche sono uno schianto.... non si resiste.
    Complimenti e buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. adorabili e assolutamente da rifare! grazie! un bacio

    RispondiElimina
  10. Troppo belle e troppo buoneeee...devo trovare questa farina!!!Baci, Flavia

    RispondiElimina
  11. Ma che belle!!!!...bravissima!!!...quel ripieno mi fa impazzire!!! ^_-

    RispondiElimina
  12. uuuuhhh, che meravigliosa bontà!!!! Brava!!!!

    RispondiElimina
  13. Le studi di notte?
    Queste mele sono straordinarie!!!
    Brava, brava!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione grande!!!!!

    RispondiElimina
  14. Tesoro, che idea carina e deliziosa, davvero! Troppo divertenti!
    Grazie mille
    Stefania

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia!!! Non avevo mai pensato di poter fare delle brioche a forma di mela!!!

    Baci

    RispondiElimina
  16. ma che belline queste mele! l'idea è geniale! come al solito una bella ricetta!
    baci!

    RispondiElimina
  17. Sone splendide, deliziose queste mele brioche!

    RispondiElimina
  18. Sono carinissime è proprio una bella idea
    ciao

    RispondiElimina
  19. ..troppo carine!!!
    Senti, facciamo così: io copio la tua ricettina deliziosa e poi ti faccio compagnia sulla tavola di Natale: tu panettone e io pandoro...che dici?
    Buon pomeriggio!!

    RispondiElimina
  20. Bellissime!!!!!!!!!!
    E quel ripieno...da urlo!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. These are ADORABLE, and I'm sure they are also delicious! So clever!

    RispondiElimina
  22. Tu sei una grande, non c'è nulla da fare. Adoro la tua fantasia che fai correre semplicemente e a briglie sciolte. Si vede davvero che cucinare ti diverte un mondo! :D

    RispondiElimina
  23. Sei straordinaria, no nfinirai mai di stupirmi... con queste mele-brioche poi hai raggiunto il limite! Sei così creativa e bravissima in ogni preparazione, anche se usi le farine pronte! ;-) Un bacione

    RispondiElimina
  24. bellissime queste brioche e chi sa che buone, bravissima!
    buona settimana.

    RispondiElimina
  25. Nooo, che forti che sono, le voglio fa' pur'io! Che siano buone è fuori discussione e poi sono così simpatiche, brava!

    RispondiElimina
  26. Ciao,piacere di conoscerti contracambio con piacere la tua visita ;) Abbiamo molte cose in comune,in particolare un gioiellino della stessa età!!Che bel blog e questa ricetta è deliziosa e originale,potresti avere l'esclusiva mi sa che questo nome non esiste ancora ;) a presto!!

    RispondiElimina
  27. Ma sono un amore, melosissime :-)

    In bocca al lupo e grazie!

    RispondiElimina
  28. ma è fantastico!!! sono bellissime queste mele :-) ripieni di prelibatezze! e complimenti per la super fantasia! baci Ely

    RispondiElimina
  29. bellissimi!!troppo originali..bravissima!!

    RispondiElimina
  30. Sono stupende e sarano altrettanto buone.
    complimenti

    RispondiElimina
  31. Mai provate... ma rimedieremo subito... sono splendidamente golose complimenti...
    Un saluto dai viaggiatori golosi..

    RispondiElimina
  32. ma che inventiva! devo dire che è perfetta per la raccolta di Stefania, bravissimissima!
    cercherò quella farina in giro anche se il merito non credo sia solo suo, ci hai messo veramente del tuo e sono venute meravigliose!
    un abbraccio,
    F

    RispondiElimina
  33. Che meraviglia :)! Splendida ricetta e bella presentazione, baci.

    RispondiElimina
  34. Ma che belle queste meline, golosissime!!! Complimenti cara per la tua creatività, un abraccio!!!

    RispondiElimina
  35. che meraviglia! a queste non rifiuto mai! un abbraccione!

    RispondiElimina
  36. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  37. Le tue creazioni sono sempre fantasiose...non cadi mai nel banale...brava davvero!!!Smack!

    RispondiElimina
  38. le ricette di tina1 dicembre 2010 16:41

    ciao buona serata

    RispondiElimina
  39. ...ma non preoccuparti dicembre è l'unico mese in cui ci è possibile per statuto prendere chili senza sensi di colpa!
    Queste tue meline sono formidabili!
    Barbaraxx

    RispondiElimina
  40. ils sont magnifiques c'est de l'excellent travail
    bonne soirée

    RispondiElimina
  41. La cretività e la fantsia mi colpiscono sempre specie quando si unisce anche tanto gusto e sapore. Complimneti.

    Volevo inoltre comunicarti che mi sono spostata (non posterò più su genigenitori), ma solo su questo nuovo link: diariodicucina.blogspot.com spero proprio di ritrovarti presto nella mia nuova "cucina" ^_^

    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  42. Ma è stupenda questa tua ricetta...delle brioche super ripiene di mele ...che bontà! sai che colazione unica! :)
    la segno!

    RispondiElimina
  43. Ma quanto sono belle! Beh io qua non trovo la roba del Molino Spadoni ma queste melette sono cosi invitanti che le faro' anche con il metodo lento :)
    Ed e' vero, con il brutto tempo starei tutto il giorno a sfornare dolci e pane :)

    RispondiElimina
  44. Grazie a tutti ^_^ passo subito a a trovarvi!

    RispondiElimina
  45. bellissime e golose....ruberemo anche queste...sei incredibile!!!! ^_^

    complimenti...clap clap

    RispondiElimina
  46. Cara Mae la prossima volta che ci si vedrà ti porterò un cestino di Melbrioche ^^ bacioni

    RispondiElimina
  47. mamma mia che bontà questi bomboloni!!!!
    Ti seguo volentieri!
    Un saluto

    RispondiElimina
  48. saranno anche buonissimi... ma sono proprio belli belli, proprio stupendi che è un peccato pensare di mangiarli! Dieci alla tua inventiva! :)

    RispondiElimina
  49. ma che idea grandiosa!!
    complimenti!!!

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved