giovedì 19 aprile 2012

Filetti di nasello con gremolada

[English version below]
Come dicevo qualche giorno fa chiacchierando tra amiche la carne non è tra gli alimenti che preferisco cucinare. Vorrei tanto riuscire a diventare vegetariana ma il problema è resistere agli affettati. Lo ammetto, sono un controsenso, per motivi etici faccio il possibile per non mangiare bistecche, fettine, arrosti e via dicendo, ma davanti ad una fetta di salame o di prosciutto cotto appena affettato non so' resistere. Con il pesce mi pongo meno problemi anche se non mi avvicino più a quello da pulire da sola e ai molluschi a causa di una spina maledetta per il primo e per una indigestione per i secondi O.o così a casa preferisco preparare filetti ben puliti da specialisti di fiducia (vero Carla, a proposito, grazie per il portafortuna :)) o comprare quelli surgelati, non inorridite, certo è meglio il pesce fresco ma una piccola scorta di questi filetti nel proprio freezer fa sempre comodo, basta una cottura al vapore con un filo di olio e sono graditi anche alla piccola di casa. E non è poco.
Questa versione invece è per palati preparati in quanto la gremolada che accompagna i filetti è piuttosto saporita e se piace l'aglio, io ne vado matta e fa anche bene, è una festa per il palato. Un po' meno per l'alito ma ne sarà valsa la pena.

Filetti di nasello con gremolada
Cosa occorre per due persone
  • 6 filetti di nasello
  • 1 limone
  • 4 patate medie
  • 6 pomodorini sardi
  • 1 cipolla grande
  • burro
  • olio evo
  • pane di semola di grano duro
  • per la gremolada:
  • 1 spicchio di aglio
  • zeste di limone
  • prezzemolo
  • 2/3 acciughe sottolio
  • olio evo
Come procedere
  1. Preriscalda il forno a 190°C.
  2. Pela e taglia a fette sottili le patate e la cipolla.
  3. Fodera una teglia da forno con della carta forno.
  4. Irrora con un paio di cucchiai di olio le patate e la cipolla e disponile in un unico strato nella teglia. 
  5. Aggiungi qualche fiocchetto di burro e cuoci in forno per 10-12 minuti.
  6. Nel frattempo, lava e taglia in 4 i pomodorini, aggiungili alle patate e prosegui la cottura per altri 5 minuti.
  7. Taglia grossolanamente una fetta di pane di semola di grano duro e mettila nel mixer con un filo di olio. 
  8. Aziona le lame fino ad ottenere un composto omogeneo di briciole.
  9. Asciuga i filetti di nasello con della carta da cucina  e disponili sulle patate, adagia sopra ogni filetto una spolverata di briciole di pane e mezza fettina di limone.
  10. Rimetti la teglia in forno e cuoci per 20 minuti circa.
  11. Prepara la gremolada: trita finemente a mano o nel mixer l'aglio, il prezzemolo e le zeste di limone con le acciughe.
  12. Aggiungi olio nella quantità che preferisci.
  13. Servi i filetti di nasello caldi accompagnando con la gremolada e le briciole di pane.
    Piatti e bicchieri | Maxwell & Williams

Con questa ricetta partecipo:
alla raccolta del blog Le padelle fan fracasso:
al contest del blog In cucina con Roberta
alla raccolta di Mani amore e fantasia in collaborazione con Giallo Zafferano


Fillet of hake with gremolada
 
What is needed for two people

     6 fillets of hake
     1 lemon
     4 medium potatoes
     6 cherry tomatoes Sardinian
     1 large onion
     butter
     extra virgin olive oil
     wheat bread
     for gremolada:
     1 clove of garlic
     lemon zest
     parsley
     2/3 anchovies
     extra virgin olive oil

How to proceed

     Preheat oven to 190°C.
     Peel and cut potatoes into thin slices and onion.
     Line a baking tray with greaseproof paper.
     Moisten with a few tablespoons of oil and the onion and potatoes Arrange in a single layer in baking dish.
     Add some butter and bake in oven for 10-12 minutes.
     Meanwhile, wash and cut into 4 tomatoes, add the potatoes and continue cooking for another 5 minutes.
     Coarsely cut a slice of bread from durum wheat semolina and place it in a blender with a little oil.
     Drives the blades to form a homogeneous mixture of crumbs.
     Wipe the fillets of hake with kitchen paper and arrange the potatoes, hovers over each fillet dusted with bread crumbs and half a lemon slice.
     Put pan in oven and bake for 20 minutes.
     Prepare gremolada: finely chop the garlic, parsley and lemon zest with anchovies.
     Add oil in the amount. Serve hot accompanied hake fillets with gremolada and bread crumbs.

     Dishes and glasses | Maxwell & Williams

43 commenti:

  1. A me piace tantissimo l'aglio e per il fiato per una volta passa!!!!! Bella la versione bruschettata, davvero una ricettina sfiziosa sfiziosa!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. ciao Sonia!!!!
    sai che non sono amante del pesce,ma con la gremolada...mi sa che persino io lo apprezzerei al meglio!diciamo che ,come te ,mangio i filetti senza spine,lo spada,il tonno e il resto no!pero' preparo tutto a tutti!!!ah ah ah!e sapessi quante ne dico in reparto,quando vogliono i consigli per cucinarlo!me ne invento anche!che furbona!
    comunque,detto questo,io sono d'accordissimo sul fatto di congelare il pesce,perche' e' una ulteriore garanzia di uccidere eventuali contaminazioni!
    poi a me,sinceramente ,non mi pare proprio che il gusto o la consistenza cambi!
    percio' w il congelatore!

    RispondiElimina
  3. ciao!
    io nn sono daccordo sul fatto di diventare vegetariani poichè le proteine animali ci servono!
    si, mi dirai che si trovano anche in altri cipi ste proteine ma...io nn sono molto sicura che quella dei vegetariani sia una dieta equilibrata. io sono per :"di tutto un po?" e nn si sbaglia mai!
    comunque sia ho rispetto per tutti e ognuno è libero di fare e pensare ciò che meglio crede e soprattutto ciò che lo fa stare bene con se e con gli altri!
    passiamo al tuo piatto molto equilibrato e buonissimo peccato che la mia piccola di casa piange alla sola vista del pesce...anzi...piangeva, ora fa solo un gran muso!!!!!ahahaah!!!
    un bacio

    RispondiElimina
  4. Ecco... dopo aver visto questa splendida tavola così ben apparecchiata a quest'ora, vorrei solo accomodarmi e gustare il nasello! Adoro l'aglio e i sapori forti e preferisco in assoluto il pesce alla carne!(che sinceramente anch'io mangio veramente poco)che bontà!!!!

    RispondiElimina
  5. che delizia...da leccarsi le dita!

    RispondiElimina
  6. niente male come idea complimenti, anche io uso spesso quello congelato anche perchè non potrei sempre andare a comprare quello fresco per problemi di tempo

    RispondiElimina
  7. Grazie alla saporita gremolada si cambia ritmo e anche del leggero filetto di pesce diventa un cibo appetitoso. Brava come sempre, sia in cucina che dietro la macchina fotografica :)

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia questo piatto soprattutto perché mi ispira primavera, quella che, almeno da queste parti, tarda ad arrivare!!!a tavola però non ci si ritarda!!! kiss

    RispondiElimina
  9. Lo sai che da quando ho ingoiato anch'io una spina tesoro prendo sempre il pesce congelato bello e pulito al max quello fresco lo faccio pulire dal pescivendolo perche sono ancora scioccata per quella spina li :-)... quindi police su per i tuoi filetti di nasello belli freschi e saporiti con una salsa davvero appetitosa!!baci,Imma

    RispondiElimina
  10. Passare da te significa inebriarsi di profumi e di sensazioni. Prendo subito spunto da questa tua preparazione per la cena di stasera, abbiamo dei filetti di merluzzo per i quali ti confesso che non andiamo matti, ma erano in offerta, erano belli freschi e stamattina li ho comprati con l'idea di arricchirli e renderli buonissimi. Non ho i pomodorini sardi, ma dei Piccadilly, il resto non mi manca, quindi stasera sperimento la tua ricetta sostituendo i naselli con il merluzzo e poi ti faremo sapere.
    Un baciotto e buona giornata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. i <3 aglio quindi va benissimo!!! mi consolo perchè anche io prendo quelli surgelati.
    Certo che, però, visti e conditi così, altro che surgelato, sembra una delizia da 5 stelle michelin *****
    Che belle le tue foto. Mi incanto a guardarle. Sei la Mia Aran Goya italiana :-)

    RispondiElimina
  12. il pesce non è molto di casa qui da noi, ma con la gremolada lo riuscirei a far mangiare anche al mio scettico maritino!!!
    Bell'idea! Baci

    RispondiElimina
  13. Che trasformazione appetitosa per i filetti con quella saporita salsina. M'attira un sacco anche la bruschetta ^_^ Baciotti

    RispondiElimina
  14. Ottima cosa la gremolada, il nasello non è proprio il massimo del sapore ma ha una consistenza gradevole.. Con l'apporto della gremolada ci guadagna sicuramente in gusto.. Bellissime le immagini hikey..:-)

    RispondiElimina
  15. Questo condimento fa diventare il più triste filetto in una portata succulenta! davvero ottimo!

    RispondiElimina
  16. Io non digerisco molto l'aglio, ma ci sono ricette per cui mi dico "e chi se ne frega se non lo digerisco!" perché il gusto è impagabile ;)
    Mi ispira tantissimo questo piattino :)
    Bacio

    RispondiElimina
  17. io l'aglio invece non lo sopporto, non lo digerisco e anche l'odore mi da' fastidio ... ma tutto il resto lo adoro, e confesso: anche nel mio surgelatore non mancano mai i filetti di nasello, anche perchè "mi piacciono tanto" quindi proverò questa ricetta senza aglio che secondo me è buonissima ugualmente!!

    RispondiElimina
  18. E che c'è da inorridire? Il pesce surgelato è spesso più sicuro.. E poi è comodo!! Scorta pure io ;-p!! Mi piace così.. Lo rendi gustoso, la salsina lo arricchisce moltissimo !! Brava baci

    RispondiElimina
  19. Guarda! I filetti di nasello credo siano i più acquistati sia in versione fresca ma sopratutto surgelata. Avere ricette un pò diverse dal solito fa sempre comodo! Anche io cerco di rifilarli alla piccola che, altrimenti, non mangerebbe pesce!!! Quindi grazie.

    RispondiElimina
  20. L'ARTE DI TRASFORMARE UN PIATTO SANISSIMO E LEGGERO IN UNA COSA GOLOSA ED INVITANTE CHE IO UCCIDEREI PER AVERE NEL PIATTO, NONOSTANTE LA NAUSEA DA VIRUS!
    BRAVA SONIA, MI PIACE!
    BACIO

    RispondiElimina
  21. un'ottima interpretazione mia cara! :)
    a presto spero... :) (come va il panino??? io dico a tutti di cliccare!! :P)

    RispondiElimina
  22. Anch'io uso spesso il pesce surgelato, come vedi sei in buona compagnia ;D Questa versione con gremolada mi piace molto!

    RispondiElimina
  23. Molto interessante il tuo piatto .
    Un bacio

    RispondiElimina
  24. Mi piace questa interpretazione...sempre un piacere curiosare per di qua...

    RispondiElimina
  25. W l'aglio e W le tue bellissime foto. Con quella luce trasmettono puro benessere!
    PS io non mi scandalizzo per il pesce surgelato ;o)

    RispondiElimina
  26. Come ti capisco!! Anche io vorrei diventare vegetariana ma rinunciare al pesce non potrei mai!! E anche al salame!! :D Delizioso questo piattto!

    RispondiElimina
  27. Sonia però tu fai queste ricette e poi non mi inviti a cena.. insomma!! :D

    RispondiElimina
  28. Incantata... Adoro le tue foto! E questa ricetta è veramente gustosa!

    RispondiElimina
  29. Che stile mia cara :) la prima foto la adoro! ;) amo anch'io l'aglio specie nei pesci e come te non amo la carne, riesco a resistere a una bistecca al sangue ma a quanto pare non al crudo appena affettato ;) buono e leggero questo secondo brava!!!

    Vevi :)

    RispondiElimina
  30. appettitosissimi.....tranquilla anch'io ho la scorta di filetti in freezer!!!
    buona giornata
    spery

    RispondiElimina
  31. anche io ho un pessimo rapporto col pesce, quindi vado di filetti alla grande!
    Rubo l'idea ma siccome l'aglio lo digerisco poco (anche se mi piace!), sarò parca...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  32. La gremolata manda in visibilio anche i miei bimbi.. aglio compreso! un bacio

    RispondiElimina
  33. bellissima e saporitissima idea!

    RispondiElimina
  34. Ma che bel bruschettoneeeeeee, proprio da mangiare all'istanteeeee!!Buono, sano, leggero!!!!Segno;-) Un bacio e buon we

    RispondiElimina
  35. nooooooooooooooooo BUUOOOOOOOOONOOOOOOOOOOOO!!!! (ahahah sembro assatanata)

    NEW POST - A Spring Outfit

    http://chocolateinfashion.blogspot.com

    RispondiElimina
  36. questo post avrei potuto scriverlo anch'io, uguale in tutto, adoro il pesce ed anch'io preferisco farmelo pulire, belle foto e presentazione e certa mente buono il tutto!

    RispondiElimina
  37. Mi piace un sacco! Adoro il pesce, amo la gremolada...e l'aglio che è onnipresente nella mia cucina! Per non parlare di quella bruschetta...gnam!!!
    Per l'alito vabbè...ogni tanto un'eccezione si fa! :P

    RispondiElimina
  38. Che meravigliaaaaaaaa, il tuo blog è splendido. Da oggi anche io sarò una tua lettrice fissa. Questa ricetta è deliziosa, la proverò sicuramente, buona domenica, ciao
    M.G.

    RispondiElimina
  39. Ciao!!!!

    rifarò la tua ricettina, ma senza aglio..altrimenti Lui chiede il divorzio!!!
    però amo il pesce cotto in questa maniera. Da fare!!

    RispondiElimina
  40. Non penso che il mangiare o non mangiare la carne sia un problema etico; l'uomo è onnivoro quindi mangia sia carne sia vegetali. A me piace tantissimo il pesce, possibilmente fresco in quanto è più gustoso. Questa ricetta mi sembra ottima per valorizzare il pesce congelato; complimenti!!

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved