sabato 12 novembre 2011

Galletti al forno con patate e scalogni

[English version below]

Galletti scalogni e patate 1 blog

“Mamma, a Natale voglio…”

Giorgia iniziava così il discorso di ieri sera. Ha intravisto sul tavolo della sala il catalogo di una nota catena di negozi di giocattoli. Fresco di stampa con colori accesi, fumetti e adesivi, attrae i bambini, la mia in particolare, come se fosse una calamita.

Tale madre, tale figlia mi verrebbe da dire guardando come si impegna ad attaccare la sua piccola scorta personale di post-it su ogni pagina del catalogo. Chissà da chi l’avrà visto fare? Mah ;)

“Voglio questo, voglio questo, voglio questo…”

“Tesoro voglio-non-si-dice.”

Colgo l’occasione per affrontare con lei il discorso. Sarà dura farlo capire ad una quattrenne, ma ci provo. Mi scorrono davanti agli occhi le immagini delle alluvioni di questi giorni e penso che quella sia veramente una situazione difficile da spiegare ad un bambino. Come gli si può dire che non ha più una casa, che non ha più i suoi giochi, che non ha più la sua mamma…

Con il pensiero rivolto a tutti questi bambini e alle loro famiglie colpite dall’alluvione, provo a spiegare a Giorgia il concetto del bene e del male. Del fatto di come la vita sia a volte crudele e difficile, le spiego che lei è una bambina fortunata, che le cose materiali non sono importanti, della soddisfazione che si prova quando si ottiene qualcosa con fatica e sacrificio. E che tutto purtroppo possa finire in un attimo.

Mi chiedo se avrà capito. Di certo c’è il fatto che i post-it sul catalogo dei giocattoli sembrano pochi.

Proverò a chiederle come mai, sperando che non mi risponda “Perché li ho finiti!”

Galletti scalogni e patate 2 blog

Galletti al forno con patate e scalogni

Cosa occorre per 2 persone 
  • 2 galletti da 550 gr circa
  • 5 o 6 piccole patate
  • 4 scalogni
  • 1 limone
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di salsa Worcestershire
  • olio evo Le Conserve della Nonna
  • rosmarino, timo, origano e salvia  
  • sale
  • pepe

Come procedere

  1. Accendi il forno a 200°C.
  2. Sciacqua anche internamente i galletti, tamponali con carta da cucina e tieni da parte.
  3. Lava e pela le patate, tagliale a pezzi grossi, cercando di farli tutti della stessa grandezza.
  4. Sbuccia gli scalogni e lasciali interi, tagliali a metà solo se sono grandi.
  5. Lava il limone e preleva parte della buccia (senza la parte bianca), tritala sottile e tieni da parte.
  6. Ricava dal limone 4 grosse fette.
  7. Infila in ogni galletto un paio di fette di limone, uno spicchio di aglio, sale, pepe e un filo di olio.
  8. In un sacchetto grande da freezer inserisci tutti gli ingredienti: i galletti, le patate, gli scalogni, le erbe aromatiche, le zeste di limone, sale, pepe, olio e la salsa Worcestershire.
  9. Aggiungi un cucchiaio di acqua.
  10. Tenendolo ben chiuso, agita delicatamente il sacchetto in modo da distribuire in modo omogeneo il condimento.
  11. Rovescia il contenuto del sacchetto in una pirofila bassa da forno e cuoci per 30-35 minuti bagnando i galletti di tanto in tanto con il fondo di cottura.
  12. Cuoci finché non si saranno dorati in superficie.
  13. Servi subito.   

Pirofila Pasabahce 
Ricetta ispirata e modificata da: 
A tavola in 30 minuti - Martha Stewart - Ed. Luxury Books 

Con questa ricetta partecipo con molto piacere alla raccolta dedicata ai bimbi di Rocchetta Vara, tutte le informazioni per dare un contributo diretto e significativo le potete trovare da Patrizia che ringrazio per questa iniziativa. Insieme possiamo fare molto. Passaparola.

banner Liguria

Partecipo al Contest de La ricetta della Felicità

banner capolavori da gustare

bandiera inglese[3]

Galletti scalogni e patate blog

Grilled cockerels with potatoes and shallots

What do I need for 2 people

2 cockerels from about 500 g
5 or 6 small potatoes
4 shallots
1 lemon
2 cloves of garlic
2 tablespoons Worcestershire sauce
Oil evo Le Conserve della Nonna
rosemary, thyme, oregano and sage
salt
pepper

How to proceed

Turn the oven to 200°C.
Rinse well the cockerels and keep aside.
Wash and peeling the potatoes, cut into large pieces, trying to make them all the same size.
Peel shallots and leave them whole, cut in half if they are large.
Wash the lemon and picks up the rind (no white part), chop fine and keep aside.
Obtaine 4 thick slices from the lemon.
Put a slices of lemon, a clove of garlic, salt, pepper and a drizzle of oil in the cockerels.
In a large freezer bag, enter all the ingredients: the the cockerels, potatoes, shallots, herbs, lemon zest, salt, pepper, olive oil and Worcestershire sauce.
Add a tablespoon of water.
Holding it tightly closed, shake the bag gently to evenly distribute the dressing.
Reverse the contents of the bag in a baking dish low and cook for 30-35 minutes dipping the cockerels from time to time with the cooking.
Cook until they are browned on the surface.
Serve at once.

36 commenti:

  1. Certo non è facile spiegare a delle bambine piccole un concetto così delicato...per loro che vedono sempre il mondo a colori..
    in bocca al lupo...
    per la ricetta non è hai di certo bisogno..complimenti
    Buon Sabato cara

    RispondiElimina
  2. non l'ho mai mangiato il galletto ma questa ricetta è troppo invitante!Bravissima!Lolly

    RispondiElimina
  3. Un secondo decisamente gustoso e che preferisco! Ciao

    RispondiElimina
  4. E complimenti, apro il blog e mi trovo una delle ricette che preferisco..una bontà!! bacioni.......

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia questi galletti adoro questi secondi!!
    Per quanto riguarda il resto non sarà facile anche per me per ora siamo ancora lontani ma sarà certo una bella prova!
    Buon w.e
    Susy

    RispondiElimina
  6. il mio piatto preferito... che golosità...

    RispondiElimina
  7. Una ricettina molto invitante!!!Buon w/e,cara Sonia!

    RispondiElimina
  8. Il banner l'ho preplevato da un altro blog , devo solo scegliere una bella ricetta adatta ai bimbi da pubblicare ... Il polletto è splendido :-)

    RispondiElimina
  9. Sonia, la tua bimba ha capito senz'altro. Non ha finito i post-it, ha visto con il cuore. I bimbi sono così! E non hanno paura della rinuncia!
    Grazie di aver partecipato all'iniziativa. questa è una ricetta deliziosa!
    Un abbraccio affettuoso
    Patrizia

    RispondiElimina
  10. Wow, che gusto!! I bambini ne vanno matti..
    In effetti non è facile spiegare certe cose ai più piccoli..

    RispondiElimina
  11. fra un po' quando i miei galletti saranno maturi .......utilizzeremo questa bella ricettina!!
    penso propeio che saranno favolosi!!
    un bacio

    RispondiElimina
  12. Grazie cara di questo tuo bellissimo contributo al mio contest e grazie dell'abbinamento con una iniziativa così bella come quella per i bambini di Rocchetta Vara!

    RispondiElimina
  13. un aspetto appetitoso e gustoso,bravissima!!!! ;-)) e buon week!!!!!!

    RispondiElimina
  14. a volte nascondiamo ai bambini verita' importanti per paura di traumatizzarli, o piu' spesso, per timore che non capiscano. oggi sono andata con mio marito a donare il sangue...abbiamo spiegato perche' e' bene compiere questo gesto e il messaggio e' stato recepito, certo in misura diversa, dal piu' grande al piu' piccolo dei miei figli.
    complimenti per la ricetta cara!

    RispondiElimina
  15. Sono certa che la piccola Giorgia avrà capito...;-))
    E di questa pirofila...ne vogliamo parlare?!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  16. si non è facile ma è giusto cominciare a far capire ai bimbi certe cose....ricetta molto invitante complimenti

    RispondiElimina
  17. Il mondo visto dagli occhi dei bambini deve essere bellissimo, immagino sia stato difficile parlare di queste cose con tua figlia....poi in preparazione delle feste del natale; sicuramente farà tesore delle cose che le hai detto, anche se non subito, per comprendere meglio qusto mondo! :) Ste

    RispondiElimina
  18. Immagino che sia difficile lottare contro pubblicità di giocattoli in ogni formato (tv, volantini del centro commerciale, ....) soprattutto in questo brutto periodo... Spero che latua piccola si sia distratta un pó con questo galletto eccezionale!

    RispondiElimina
  19. ohhhhhhhhhhhhhhhhhh mamma che buono!
    ohhhhhhhhhhhhhhh mamma che voglia :)
    tentatrice!
    ;)
    b

    RispondiElimina
  20. Non è facile spiegare certe cose ai bambini, ma basta usare le parole giuste perchè loro recepiscono molto di più di quello che noi pensiamo.
    Anche mio figlio sfoglia i cataloghi dei giochi, sembra me quando guardo i volantini delle offerte!! Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  21. Hai ragione a volte è meglio che i piccoli si godano le loro gioie... i miei due ragazzi invece hanno davvero capito cosa vuol dire perdere tutto guardando le immagini, spero davvero che aiuti loro come succede a noi adulti, a capire che la felicità non è avere..... Ma lasciamo sognare i piccoli...
    E sogno anche io per questa bellissima e gustosissima ricetta! Quel libro ti ha proprio conquistato vero? baciii

    RispondiElimina
  22. WOW che bello questo arrosto...ma sopratutto che buono! QUei galletti con le patate e gli scalogni al forno devono essere la fine del mondo! ;-)

    RispondiElimina
  23. Che aspetto invitante!!! Buona domenica!

    RispondiElimina
  24. Super ricetta.... e foto diabolicamnet gustose ;-)

    Buona domenica

    RispondiElimina
  25. ciao!
    non commento la ricetta, del resto c'è poco da dire, queste foto stupende parlano da sole... commento le tue parole, mi immedesimo visto che ne una treenne, e sorrido mentre immagino la sua espressione perplessa davanti a realtà così drammatiche, così lontane dal loro momdo di giocattoli, amichetti e cartoni animati... mi è piaciuto molto, grazie!

    RispondiElimina
  26. Una ricetta davvero molto molto gustosa con delle foto splendide.
    Io prendo volentieri una coscietta.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  27. In fondo però, c'è un età giusta per ogni cosa e l'idea che i post-it siano infiniti, non deve abbandonare Giorgia troppo presto. Per come la ho conosciuta (teneramente pendente dalle tue labbra), credo che l'unica cosa che conti per lei sia tu e tutto quello che fai. Girando per con estranei per negozi di cioccolata, era una favola vederla trotterellare serena, senza aver dubbio alcuno sul perchè e sul percome. Invidio questo, esattamente questo nelle vite di chi vive diversamente da me (cioè e 'accoppiatamente').

    RispondiElimina
  28. per i bambini non è facile, soprattutto per quelli che si trovano a crescere in un mondo del genere che li bombarda di desideri e li trasforma in piccoli consumatori da crescere. però io credo molto nel ruolo dei genitori. secondo me tua figlia ha capito:-) e complimenti per questi galletti sopraffini!

    RispondiElimina
  29. Ciao Sonia, che bella scoperta il tuo blog! Non vedo l'ora di provare qualche ricetta :) Per quanto riguarda il Natale e i giochi devo dire che anche io ho il terrore di tirare su un giorno un marmocchio viziato "voglio.voglio.voglio", certo è che a 4 anni è dura capire certi concetti però fai bene a tentare di trasmetterli.
    Un abbraccio! Mela

    RispondiElimina
  30. Hihi Giorgia è abbastanza sveglia, secondo me qualcosa la capirebbe... questo galletto al forno con tutte quelle patatine! ;) Un bacio e la prossima ricetta sarà dedicata ai bambini di rocchetta...

    Vevi :)

    RispondiElimina
  31. sono certa che la tua bimba è sveglia grazie a una supermamma e potrà già capire i tuoi preziosi insegnamenti! p.s. buonissimi questi galletti!

    RispondiElimina
  32. che piattone gustoso! e che supermamma che sei!

    RispondiElimina
  33. Bè cara, passavo a ringraziarti del tuo commento e a dirti che purtroppo... anche a me come vedi tocca farmeli da sola! Fortunate le mie amiche eh???? ... Ma poi ho visto questi galletti con sopra la crosticina e le patatine perfette...mmmmmmmmmmmmmmhhhhhhhhhhh!!! Fil ha detto, guardando da sopra la spalla cosa fa la sua mamma al computer "Mamma me li fai anche a me?" Certo caro, te li faccio, e ci uniamo anche ai lettori di questo bellissimo blog. Ciao!

    RispondiElimina
  34. Che bella ricetta e ..delizioso post
    ciao

    RispondiElimina
  35. che belli questi galletti!! :P

    RispondiElimina
  36. Che goduria dentro questa pirofila... un gustosissimo capolavoro cotto a puntino!!! Baci

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved