giovedì 8 settembre 2011

Nonna Pina, trema ;)

[English version below]

www.oggipanesalamedomani.it

Ebbene si  cara Nonna Pina, le tue tagliatelle al ragù sono ormai un lontano ricordo. La mia pasta fresca al prosciutto crudo e limone è diventata la preferita di Giorgia ;)

Ora devo solo trovare la giusta melodia e finire di comporre la canzone…sono le tagliatelle della Sonietta

Ridendo e scherzando l’incontro tra Foodies a Novara cresce considerevolmente di numero, al momento siamo 24 sicuri 36 forse e udite udite 560 in attesa di risposta!

Tu cosa aspetti, vieni anche tu, leggi questo post  o vieni a trovarmi sulla pagina dedicata su FB, se non sei su FB lasciami un commento sul blog. Provvederò ad informarti su eventuali aggiornamenti ;)

Ti aspetto, nel frattempo qualcuno gradisce una forchettata di tagliatelle?

www.oggipanesalamedomani.it 

TAGLIATELLE FRESCHE AL PROSCIUTTO CRUDO E LIMONE

Cosa occorre
  • 200 gr di farina
  • 2 uova
  • sale
  • 100 gr prosciutto crudo Beretta
  • 2 noci di burro
  • 2 cipollotti rossi di Tropea
  • 1 limone biologico 
  • prezzemolo
  • polvere di peperoncino di Controne (*)

Come procedere

  1. Versa su un piano di lavoro la farina e conferiscile la tipica forma a fontana, rompi e versa al centro le uova e una presa di sale.
  2. Con una forchetta inizia a incorporare la farina alle uova, facendo attenzione che non fuoriescano dal mucchio di farina.
  3. Continua finché non avrai ottenuto un impasto solido.
  4. Spolvera il piano di lavoro con la farina e lavora l’impasto brevemente, infine dai all’impasto una forma rotonda e fai riposare per almeno 30 minuti ben chiuso nella pellicola per alimenti.
  5. Nel frattempo porta a ebollizione abbondante acqua salata in una pentola larga.
  6. Trascorso il tempo di riposo della pasta, spolvera di farina il piano di lavoro ed il matterello e stendi l’impasto il più sottile possibile.
  7. Infarina e arrotola su se stesso.
  8. Taglia a rondelle di 2 cm circa, aprile e lasciale riposare sul piano infarinato.Tagliatelle limone e prosciutto pass 1 
  9. Trita i cipollotti, io ho utilizzato lo Swizzz Cut, falli soffriggere in una padella dolcemente con il burro per un paio minuti.
  10. Con un rigalimoni ricava delle sottili zeste che terrai da parte.
  11. Spremi il limone nella padella dei cipollotti e spengi il fuoco, per magia il burro si colorerà di rosa.
  12. Ricava dal prosciutto delle strisce sottili e tieni da parte.
  13. Cuoci la pasta al dente e una volta scolata trasferiscila nella padella con il condimento, tieni da parte mezzo bicchiere di acqua di cottura nel caso ti servisse per mantecare.
  14. Salta la pasta nel condimento aggiungendo le strisce di prosciutto, il prezzemolo tritato e le zeste di limone.
  15. Servi caldo con una spolverata di peperoncino di Controne.     

(*) grazie Garofalo ;)

NOTE

Invece di fare la classica fontana mi riesce meglio preparare l’impasto in un terrina mescolando uova e farina con una forchetta finché non ottengo un impasto sodo, a questo punto lavoro brevemente su un piano infarinato e proseguo come indicato al punto 4.

 

bandiera inglese[3]

TAGLIATELLE WITH HAM AND LEMON

What should

200 g flour
2 eggs
salt
100 gr ham Beretta
2 knobs of butter
2 red onions of Tropea
1 organic lemon
parsley
chili powder Controne (*)

How to proceed

Pour over the flour a work surface and conferiscile the typical shape of the fountain, Break in the middle and pour the eggs and a pinch of salt.
With a fork, begin to incorporate the flour to the egg, making sure they do not protrude from the pile of flour.
Continue until you've got a solid mix.
Dust the work surface with flour and knead the dough briefly, then by a round shape and make the dough rest for 30 minutes in tightly closed plastic film.
Meanwhile, bring to the boil salted water in a large pot.
After the resting time for the dough, dusting with flour the work surface and rolling pin and stretch the dough as thin as possible.
Flour and rolls up on itself.
Cut into slices of 2 cm, April and let rest on floured board.
Chop the spring onions, I used the Swizzz Cut, make them fry gently in a pan with butter for a couple minutes.
Obtained with a subtle zest rigalimoni that you keep aside.
Squeeze the lemon into the pan of onions and extinguished the fire by magic butter will be colored pink.
Obtained from the ham into thin strips and keep aside.
Cook the pasta al dente and drained after transfer it into the pan with the sauce, hold by half a cup of cooking water in case I was needed to thicken.
Skip the pasta in the sauce and add the strips of ham, chopped parsley and lemon zest.
Serve hot with a sprinkling of chili Controne.

(*) By Garofalo)

NOTES
Instead of the classic fountain I can help you prepare the dough in a bowl, mix eggs and flour with a fork until you get a firm dough, at this point working briefly on a floured board and proceed as indicated in step 4.

58 commenti:

  1. Complimenti!Ma sono uno spettacolo queste tagliatelle!Altro che nonna Pina!

    RispondiElimina
  2. Prosciutto crudo e limone?!?! mai provato questo abbinamento...sono proprio curiosa!

    RispondiElimina
  3. Ma queste tagliatelle son stupende!! Mi hai dato un'idea bellissima :) A presto :*

    RispondiElimina
  4. Mi piace il tuo abbinamento!
    Io un pò di tempo fa ho fatto la pasta aromatizzata al limone e l'ho condita col branzino.
    A presto cara e tienimi informata sulla data dell'incontro!!

    RispondiElimina
  5. Buonissime le tagliatelle di Sonietta!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Nonna Pina per me può appendere il matterello al chiodo! Il ragù non mi è mai piaciuto mentre su quel prosciutto crudo e limone mi piace un botto :D! Ma quant'è bello tagliare le tagliatelle a mano? Io mi diverto troppo a srotolare le rotelline...come i bambini :))! Ehm...Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  7. Brava Sonia, se hai inventato una nuova melodia potresti accoglierci con quella al raduno di Novara no??
    Un bacione,

    Fabi

    RispondiElimina
  8. Devono essere proprio squisite queste tagliatelle!!!!
    le voglio provare

    RispondiElimina
  9. ;) sarò la nuova colonna sonora del programma della Clerici ^_^

    @Federica: sul mi piace un botto sono stramazzata dal ridere ;)

    @mariangela: oooooook ^_*

    RispondiElimina
  10. Essa massa está com um aspecto fenomenal, parabéns!

    RispondiElimina
  11. avevo gia' letto di questo abbinamento e mi aveva incuriosito, ma devo dire che l'aspetto del tuo piatto e' decisamente piu' invitante di quello sulla rivista!!!

    RispondiElimina
  12. Ma che belle, mi ispira molto l'accostamento tra limone e prosciutto! Insomma secondo me Nonna Pina trema eccome!
    Baci
    Ale

    RispondiElimina
  13. @Luisa Alexandra: grazie per la visita ;)

    @controtutti: quale rivista è che mi è sfuggita all'acquisto?

    RispondiElimina
  14. All'ora di pranzo le tagliatelle srotolate a mano con quel prosciuttino non sono golose...SONO UN DELITTO! ;D
    Slurp!!
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  15. Altro che nonna Pina!! W le tagliatelle di Sonietta :)

    RispondiElimina
  16. Altro che nonna Pina!!! Con un condimento cosi' poi come si fa ad ignorarle, mi incuriosisce un sacco e le provero =)

    RispondiElimina
  17. tesoro miooooooooo canto io per te "... mi senti?" golose e perfette per i rientri di scuola, io già penso a quello.... spero di riuscire a venire il 15 mi piacerebbe davvero! baciii

    RispondiElimina
  18. hai rimpiazzato nonna pina alla grande!!! che delizia queste tagliatelle!!! ;)

    RispondiElimina
  19. In questi giorni ho intenzione di preparale anche io.... sono troppo buone e soprattutto semplici da fare!!!Bravissima, baci, Flavia

    RispondiElimina
  20. Se trovi l anuova melodia mandami lo spartito canteremo insieme e .....credo proprio che nonna Pina impallidira' al cospetto del tuo bello e saporito piattino
    Complimenti

    RispondiElimina
  21. ciao! risp qui al tuo commento..la rivista era un numero di 'D'inserto de La Repubblica (esce il sabato), a volte inserisce ricette carine ;)

    RispondiElimina
  22. La pasta fatta in casa è buonissima,ma con questo condimento è favolosa! Ciao

    RispondiElimina
  23. superbo abbinamento crudo e limone, sinceramente non l'ho mai provato...ma mi ispira, oh...se mi ispira!
    Evviva la Sonietta.....

    RispondiElimina
  24. ammappate' che piatto...buonissime devono essere!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  25. WOWWWW!!! Buonissime!!! Le devo provare :)

    RispondiElimina
  26. delizioseeee!!!! :)

    passa da me se ti va! mi farebbe molto piacere!!
    http://sogniamore.blogspot.com/

    RispondiElimina
  27. Evviva zia Sonietta!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  28. una bellissima e gustosa ricetta ,accostamento perfetto , ciao

    RispondiElimina
  29. Non sai come mi piacerebbe unirmi a voi ... peccato che sia così lontano!
    Evviva le tegliatelle!

    RispondiElimina
  30. Che buoneeee....le voglio subitoooooo! Peccato per Novara, come ti avevo già detto su FB è un pò lontanino per me, ma se mai decideste di ritrovarvi da queste parti... :-)

    RispondiElimina
  31. meravigliosa questa pasta! il limone poi la rende molto fresca. te la copio!

    RispondiElimina
  32. Alla tagliatella non si può mai dir di no!!! Anche se si è a pancia piena...
    Se questo piatto ha soppiantato il mitico ragù della nonna vuol proprio dire che queste tagliatelle sono davvero ottime.

    RispondiElimina
  33. Mi ispirano troppo anche a quest'ora,le devo provare quanto prima.Intanto prendo nota.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  34. Love this! Looks so refreshing!

    RispondiElimina
  35. bellissima questa versione delle tagliatelle!
    Io quasi sicuramente non ci sarò a Novara, ma la porticina me la lascio aperta, non si sa mai, ok?

    RispondiElimina
  36. Beata Nonna Pina che è riuscita ad andare in pensione!!!! Complimenti deve essere un tot buona (sarà perchè da buona emiliana anche a me piace la pasta fatta in casa!!!)

    RispondiElimina
  37. Io io io ioooo!! Anche due grazie!:)) Queste le provo proprio!;)

    Dimentichi che prima c'è il macef!!! :P

    Vevi :)

    RispondiElimina
  38. Sento il profumino fino a qui...

    RispondiElimina
  39. grzie per essermi venuta atrovare e complimenti per le tagliatelle penso che sia una cosa da giù di testa.Apresto

    RispondiElimina
  40. grazie della visita, così ho potuto conoscere il tuo bellissimo blog.
    Ora ti seguirò anche io.Questa foto mi ha fatto venire l'acquolina :)
    ciao Dany

    RispondiElimina
  41. Davvero irresistibili... Per il meeting io sono un po' fuori mano, ma apprezzo un sacco l'iniziativa.
    Tagliatelle forever!! Ciao

    RispondiElimina
  42. Originalissime e smbrano anche appetitosissime... al prossimo zecchino d'oro suonerà un'altra musica!!! ahahahaha
    complimenti!!!

    RispondiElimina
  43. Io farò davvero di tutto per esserci. L'idea mi emoziona, ma mi intimorisce anche, soprattutto perchè non mi sono mai potuta considerare nè una food, nè una blogger. Ma spero di vincere i miei imbarazzi.
    Una forchettata di tagliatelle di incoraggiamento mi spetta di diritto!
    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  44. Le tue tagliatelle meritano davvero una canzone,complimenti!Sarebbe bello poter partecipare all'iniziativa ma troppo lontano...per me...Un felice weekend

    RispondiElimina
  45. effettivamente: povera Nonna Pina. Surclassata!!!

    RispondiElimina
  46. Nell'era del cibo spazzatura, è bello leggere che qualcuna riesce a battere in bravura le nonne di un'epoca piu' genuina!

    RispondiElimina
  47. Che bella la tua idea dell'incontro tra blogger, peccato che io sia a Trieste e non possa muovermi in questo periodo perchè avrei partecipato più che volentieri. Bellissime le tagliatelle...

    RispondiElimina
  48. Io ne gradisco una forchettata, anche un piatto intero.
    Sono deliziose!
    Per l'incontro, partecipo volentieri, dipende dalla data.

    Baci e buona settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  49. Assi perfette!... e anche la tua foto!
    ; ))

    RispondiElimina
  50. Una forchettata tesoro?????Nooooooooo uanpadellata intera ne mangerei sono cosi appetitose e poi altro che nonna pina!!!!bacioniiiiiiiiiii,Imma

    RispondiElimina
  51. ma per correre da te a mangiarle quanti km ci sono? ;)
    fa-vo-lo-se!

    RispondiElimina
  52. Ciao Sonia, grazie per esserti fermata nella mia cucina.
    Che spettacolo queste tagliatelle!!! Ho preso appunti ;)
    Ciao, vado a cercare altre bontà!
    Sarah

    RispondiElimina
  53. sono spettacolari, complimenti Sonia!

    RispondiElimina
  54. Ciao!!!
    Vieni a trovarmi ci sarà una sorpresa

    RispondiElimina
  55. ;) troppo gentili mi fate arrossire, grasssie!

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved