venerdì 1 aprile 2011

Mezze penne e cotechino

[English version below]

Quando ho fame, ho fame. Non c’è stagione che tenga!

Per esempio, so’ benissimo che se ho voglia di fragole a Dicembre queste non saranno buone come d’Estate, non mi capita così spesso ma quando accade, l’unica cosa che ricorda al mio palato che sto’ mangiando una fragola fuori stagione sono i semini, quelli non hanno stagione, inevitabilmente mi si conficcano nei denti, Dicembre o Giugno per questi piccolini non fa’ alcuna differenza O.O

Poi, se aggiungiamo che in preda a raptus di fame famelica i prodotti contenuti nella mia dispensa sembrano sussurrarmi “mangiami mangiami” allora è proprio il caso di cedere alla tentazione. Come in questo caso, in cui le fragole non centrano nulla, troppo facile eh, meglio un primo preparato in quattro e quattrotto con melanzane e cotechino, si si proprio lui il re della tavola di Capodanno il co-te-chi-no.

Se le fragole sono presenti sul mercato a Dicembre non vedo il motivo per cui non posso mangiarmi un primo gustoso utilizzando il cotechino anche ad Aprile.

Detto fatto. Sfizio tolto e cotechino finito, là!

 

Mezze penne e cotechino

Cosa occorre (per due persone)

Come procedere

  1. Immergete in una pentola (*) piena di acqua tiepida la busta sigillata del Cotechino e portate a ebollizione.
  2. Cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti.
  3. Toglietelo dall’involucro prestando attenzione a non scottarvi, eliminate il liquido di conservazione e prelevate metà Cotechino che taglierete a cubetti spessi 1 cm e terrete da parte.
  4. Fate abbrustolire in un pentolino (*) a fuoco basso i pinoli, toglieteli dal pentolino e tenete da parte.
  5. Lavate e tagliate la melanzana a cubetti spessi 1 cm.
  6. In una larga padella (*) scaldate a fiamma bassa 4 cucchiai di olio con l’aglio in camicia.
  7. Aggiungete i cubetti di melanzana, eliminate l’aglio e regolate di sale, coprite con il coperchio e cuocete 8-10 minuti o finché risulteranno cotti.
  8. Lessate al dente in abbondante acqua bollente salata le mezze penne, scolatele senza sgocciolarle troppo e conditele nella padella con i cubetti di melanzana al quale avrete aggiunto i cubetti di  Cotechino ed i pinoli. 
  9. Fate saltare per un minuto a fiamma media e servite macinando a piacere il pepe nero.

(*) le pentole e le padelle utilizzate sono della Ballarini Greenline

bandiera inglese[3]

Mezze penne and Cotechino

What you need (for two)

  • 150 grams of Mezze penne
  • 1 Cotechino cooked F.lli Beretta
  • 1 small eggplant
  • 20 g pine nuts Noberasco
  • 1 clove garlic
  • salt and freshly ground pepper
  • Oil Evo Le Conserve della Nonna

How to proceed

Immerse in a pot (*) full of warm water of the sealed envelope Cotechino bring to a boil.
Cook on low heat for about 20 minutes.
Remove it being careful not to burn yourself, remove the preserving liquid and taken Cotechino half and cut into cubes 1 cm thick and you need to take part.
Toast in a pan (*) in the pine nuts over low heat, remove them from pan and set aside.
Wash and cut eggplant into cubes 1 cm thick.
In a large skillet (*) Heat over low heat 4 tablespoons oil with garlic in my shirt.
Add the diced eggplant, remove the garlic and salt to taste, cover with lid and cook 8-10 minutes or until it is cooked.
Boil until al dente in plenty of boiling salted water half-feathers, drain and season without dripping too much into the pan with the eggplant cubes to which you add the diced Cotechino and pine nuts.
Saute for one minute over medium heat and serve grinding black pepper to taste.

(*) The pots and pans are: Ballarini Greenline

22 commenti:

  1. bellissima la foto tesoro, ottima presentazione... un primo moooooolto goloso!!!

    RispondiElimina
  2. hai proprio ragione forse le cose quando le mangi fuori stagione sembrano più buone

    RispondiElimina
  3. E quanto sono buone!!Che bel piattino che ti sei fatta bravissima!! Ti confesso una cosa, io l'ho mangiato ieri sera con le patate fatte al tegame!! buonissimo!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Direi proprio che il discorso non fa una piega ^_^ E se le fragole a dicembre non sanno di nulla, il cotechino ad aprile ha sicuramente lo stesso gusto saporito di capodanno. Un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. lo voglio pure io il cotechino ad aprile!
    :)

    stupende le foto! e che mega piatto, mi ci butterei!!!
    smack

    RispondiElimina
  6. Buonissimo...per me il cotechino non ha stagione!
    bellissime anche le foto...
    Come hai fatto a mettere la c di copyright di fianco al tuo logo?
    Piacerebbe metterla anche a me...
    baciotti e buona serata
    Come sta la treenne che non vuole più andare all'asilo...? La mia è una quasi dodicenne che non vuole più andare a scuola...

    RispondiElimina
  7. Sarà fuori stagione il cotechino ma è sempre buono :)

    RispondiElimina
  8. Un primo molto gustoso.

    ciao e complimenti.

    RispondiElimina
  9. sono perfettamente d'accordo con te!! è così invitante!!!buon w.e.!baci!

    RispondiElimina
  10. In effetti quando si ha voglia di qualcosa in particolare, non c'è stagione che tenga. Piatto semplice ma particolare!

    RispondiElimina
  11. Ciao, hai proprio ragione...quando si ha volgia di una cosa non c'è stagione che tenga! Poi se consideraimo che peperoni e melanzane e zucchine quasi quasi son più buoni d'inverno che d'estate...le stagioni non ci sono proprio più!
    Buonissima questa pasta, davvero originale e tutto da provare il duo cotechino e melanzane.
    baci baci

    RispondiElimina
  12. Un gustosissimo primo piatto in tutti i mesi dell'anno, foto bellissima complimenti! Ciaoooo

    RispondiElimina
  13. Cara ti capisco in pieno (oggi io ho postato una zuppa di verza)... queste pennette al cotechino sono una meravigliosa tentazione al di là del calendario e della stagionalità ;-)

    RispondiElimina
  14. Come ti capisco...quando ho fame io...apriti cielo! ;-) Questa ricetta me la terrò bene a mente perchè potrebbe tornarmi moooolto utile in quei momenti di calo proteico che mi richiedono un bel piatto sostanzioso e saporito! ;-)

    RispondiElimina
  15. devo dire che è davvero un piatto insolito :D
    ma devo dire che non mi dispiace affatto :P
    buon we!

    RispondiElimina
  16. mi attira questo piatto...lo faccio domani:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  17. bel piatto si si... i pinoli li apprezzo particolarmente!
    chissà che mangi oggi?:)
    buona domenica!
    pacy

    RispondiElimina
  18. cavoli son invitantissime.. e cme hai ragionE!! quando ho fame ho fame! eh! eheh ^_^

    RispondiElimina
  19. Anche io mangio il cotechino fino ad aprile. Subito dopo le feste natalizie ne compro qualcuno da tenere come scorta per il resto dell'anno!
    Questa pasta è troppo invitante...non mi resta che provarla!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  20. Una cosa che amo è incrinato i biscotti! Sono troppo carini! Pretty presentazioni Sonia! Caro B

    RispondiElimina
  21. Buon fine settimana a voi tutti ;D

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved