giovedì 20 agosto 2009

Crostata ai mirtilli per celebrare un amicizia

[English version below]

Crostata mirtilli e more MaelaQueste crostate le ho fatte pensando alla mia amica Maela e alla sua “tribù”, infatti le ho decorate con il personaggio Disney che le piace di più, si capisce chi è? Inoltre quale impiego migliore per una marmellata fatta in casa e preparata con le sue manine se non quella di finire in una torta dal profumo che inebria tutta la casa? Insomma queste crostate sono state preparate e mangiate pensando alla mia “nuova” amica, non l’avrei mai detto che internet mi avrebbe permesso di conoscere una persona semplice, genuina, con i miei stessi interessi (se non di più) e speciale come la sua tribù (come lei ama definire la sua splendida famiglia: marito e 3 bimbi uno più bello e dolce dell’altro).

La nostra amicizia è nata per caso, su un forum di mamme un anno fa’ in un mio momento “no” lei è riuscita a risollevarmi con la sua ironia. Mi sono trovata di fronte una persona che sapeva cosa pensavo senza doverlo dire. Il nostro primo “reale” incontro è avvenuto pochi giorni fa’, era ora,  in occasione del 2° compleanno di suo figlio Ethan (dovreste vedere che faccino simpatico, da mangiare di baci). Questa è la torta di compleanno fatta da Maela, siccome la quantità era industriale, ce ne siamo portati a casa una bella porzione e la mattina seguente ce la siamo pappata con un bel bicchierozzo di latte! Gnam gnam :-P

Torta Ethan

Non vi dico l’emozione che ha preceduto il “grande giorno”, un ansia! Sarei piaciuta a chi mi sarei trovata di fronte? Avrei soddisfatto le sue aspettative? E se… oh mamma che angoscia… allo stesso tempo ero emozionatissima e dopo un anno di chiacchiere virtuali e brevi telefonate, finalmente ci siamo incontrate! Da parte mia è scoccata la scintilla, se così si può dire per un amicizia, appena ho varcato la soglia di casa della tribù più scatenata di Carmagnola me ne sono innamorata. A darmi il benvenuto è stata Selomi, (splendida 14 enne) ribattezzata simpaticamente da Enry: Francesca Lodo, se non altro perché il suo nome proprio non riusciva a dirlo! Io cannavo ripetutamente l’accento e per questo mi scuso pubblicamente ;-) scusa Mimì! Abbiamo passato insieme una bellissima giornata con le nostre rispettive famiglie e non siamo riuscite a dirci tutto quanto avremmo voluto. Giorgia è stata rapita dal “fascino” di suo figlio Kevin, effettivamente è impossibile resistergli, ha solo 9 anni ma è già un rubacuori.

Il tempo è passato troppo velocemente e il nostro rientro a casa è stato un continuo ciacolare con Enry sulla giornata trascorsa in loro compagnia. Quella notte sono andata a nanna con il sorriso stampato sul volto, stanca per il viaggio ma felice di aver “bussato” a quel pc un anno fa’. Per citare un comico che piace a entrambe (un’altra cosa in comune infatti è la passione per i programmi come Zelig, Colorado, i cartoni animati anni ‘80… siamo 30enni ma con lo spirito di due ragazzine):

siete una squadra fortissimi…fatta di gente fantastici ;-P

Cara Maela le tue marmellate sono finite, ogni morso è stato fatto pensando a voi. Ora non ci resta che aspettare il nostro prossimo incontro, questa volta sarei felice di avervi tutti qui, marmellate comprese ;-P

Crostata con marmellata di mirtilli e piccole crostatine con marmellata di more

Crostata ai mirtilli

Crostatine alle more

 

 

 

 

 

Ingredienti: 500 gr di farina 00** – 250 gr di burro – 200 gr di zucchero eridania –    2 uova – 1 bustina di lievito per dolci – 1 fialetta di aroma (limone o vaniglia a secondo di cosa preferite o di che ripieno impiegate) – marmellata di mirtilli – marmellata di more o a scelta nutella, ecc…

  1. Metto tutti gli ingredienti nel Ken e con la frusta a K mescolo gli ingredienti freddi finché non ottengo un impasto omogeneo e non appiccica più alle pareti. Ripongo l’impasto in frigo per almeno 1 ora o 30 minuti in freezer.
  2. Riprendo metà dell’impasto e molto velocemente aiutandomi con un po’ di farina sulla spianatoia e sul mattarello la stendo nello spessore di 1 cm, adagio la frolla nello stampo da crostata e farcisco a piacere –in questo caso ho usato per la tortiera grande la marmellata di mirtilli e per le crostatine la marmellata di more, una favola!-
  3. Con la pasta avanzata creo delle strisce o tante formine diverse come decorazione  –come in questo caso, Giorgia si è divertita un mondo a stampigliare topolino sulla frolla-  e inforno a 180° x 20 minuti.

**per dare un sapore diverso alla base di frolla si può sostituire parte di farina 00 con farina di mandorle.

Con l’altra metà di pasta frolla si possono fare dei biscottini per il thè da decorare a piacere con cioccolata fusa, granella di zucchero, gocce di cioccolato, ecc… -come ho fatto in questo caso- se avete dei bambini fateli divertire con le formine dei biscotti ed ecco un modo utile per tenerli occupati ;-) con Giorgia funziona!

 biscottini per il thè

Aggiornamento post del 31 ottobre 2009

Con questa ricetta partecipo alla Raccolta del blog di “Cuor di Panna

raccolta crostate

4 commenti:

  1. non ho parole....sei riuscita a lasciarmi a bocca aperta!!!!!!!!!!!

    sei fantastica!!!

    in primis:dove hai trovato le formine di topolino?????? le voglio anch'io!!!!!
    eh si....a 35anni suonati,stravedo ancora per quel topo,e' piu'' forte di me!!!
    (in questi giorni mi stanno torturando con la pubblicita' dell'orologio a cucu',sto cercando di resistere!!!
    sono contentissima di vedere che le mie marmellatine abbiano fatto questa fine deliziosa....

    sono letteralmente commossa a vedere la mia torta-farfalla pubblicata nel tuo blog,lo considero un grande onore....come lo e' stato conoscerti,tu sei come ti si vede qui,fresca e solare,dolce e semplice come le cose che fai....una splendida persona,e non mi stufero' mai di dirtelo!
    dopo tantissime delusioni,con te ho ritrovato il coraggio di investire nei sentimenti d'amicizia...quel 7agosto e'un giorno da ricordare!!!! (per tanti anni ancora,sempre insieme)

    sono contenta che profumo di tribu' svolazzi ancora tra le pareti di casa vostra,e' bello essere pensati...a noi capita la stessa cosa,e il nostro prossimo incontro non si fara' attendere tanto come il primo...

    grazie cara e dolce amica....ti voglio bene!

    maela e tutta la pazza tribu' ^__^ ^__^ ^__^

    RispondiElimina
  2. fantastico questo post...mette l'acquolina

    RispondiElimina
  3. la crostata di topolino farebbe impazzire mia figlia!
    che bel post che hai scritto.

    RispondiElimina
  4. che meravigliosa storia di un'amicizia, davvero molto molto romantica...perhcè non solo l'amore lo è!!! e che dire di mamma crostata e delle sue crostatine..bellissime...l'idea dei topolini...te la copierò...con il tuo permesso...ciao e buona domenica!

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved