mercoledì 24 giugno 2009

Piadina con lattuga, lenticchie e mais

[English version below]

Piadina lattuga lenticchie e mai

Buongiorno carissimi! Passato bene il week end? Io abbastanza bene, ci siamo ritagliati uno spazio dallo studio e dal solito tran tran per dedicarci al pranzo con amici. E’ stata una di quelle mangiate che si organizzano per il piacere di stare insieme e raccontare le ultime news. C’è chi è appena tornato da Sharm e già non vede l’ora di tornarci, vero Dany? C’è poi chi, come mio cognato Alberto ci aggiorna sulla “movida” di Milano e dintorni, anche perché, da quando siamo diventati genitori, non siamo più usciti se non per un happy hour velocissimo a 15 minuti da casa con pargoletta al seguito!

Ricordo che in quell’occasione, che bella, speriamo non rimanga l’unica, Giorgia sbocconcellava nientepopodimenoche: polenta con sugo al pomodoro, affettati della casa, mezze penne ai funghi porcini e pizzette. Per farla stare tranquilla bastava darle qualcosa da mangiare, meno male che impiega 1/4 d’ora a masticare, se no sarebbe una botticella, amore di mamma comunque.

Questa che propongo è un’idea per una cucina del tipo “nogovojadefàniente” però si lascia mangiare che è un piacere, soprattutto in estate quando la voglia di stare ai fornelli è come il primo dei numeri pari: zero! Diciamo che ho recuperato sul finire del pranzo proponendo un dolcetto niente male fresco di frigo e con tanta buona frutta.

Piadina con lattuga, lenticchie e mais

Ingredienti per 4 persone: 4 piadine – 2 confezioni i cuori di lattuga – …. gr di lenticchie (vanno benissimo anche quello in scatola) – ….. gr di mais dolce – una manciata di olive verdi – 12 pomodorini ciliegia – 160 gr di tonno sott’olio – q.b. sale – q.b. olio evo – q.b. aceto balsamico

  1. in una padella antiaderente far scaldare una piadina alla volta da entrambi i lati per pochi minuti, deve risultare quasi croccante; porre le piadine in piatti individuali, serviranno come base all’insalata;
  2. in una terrina sgocciolare dal liquido di governo le lenticchie, il mais (io uso un colino e sciacquo sotto l’acqua corrente per pochi secondi) ed il tonno, aggiungere un filo di olio evo, sale e aceto balsamico. lavare e tagliare i pomodorini in 4 spicchi;
  3. disporre la lattuga sulle piadine ormai raffreddate ma croccanti, irrorare con un filo di olio le belle foglie verdi e distribuire sopra il composto di lenticchie; guarnire con i pomodorini.

Aggiornamento post del 16 Febbraio 2010

Con questa ricetta partecipo alla raccolta del blog “Pensieri e dolcezze”

'Raccolta

3 commenti:

  1. grazie mille!! aggiunta proprio ora, è un'idea perfetta che si sposa benissimo con la mia raccolta!!!

    RispondiElimina
  2. mmmhhh ma non capisco se il mio commento di prima è stato pubblicato o no!!!! cmq... grazie mille per questa ricetta, è un'ottima proposta e si spoda perfettamente con lo spirito della mia raccolta!!!!!

    RispondiElimina
  3. @Gaijina: ^___^ son proprio contenta, grazie a te per la bella raccolta!

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

Si è verificato un errore nel gadget
 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved