mercoledì 5 maggio 2010

Cotolette a modo mio

[English version below]

Penso che ognuno di noi abbia una ricetta preferita. Quella che riesce a unire sapori e profumi a piacevoli ricordi. Questa ricetta, pur non essendo una preparazione elaborata o da sfoggiare in chissà quale occasione, è secondo me la migliore del mondo per gustare il petto di pollo in modo saporito.

La mamma me la preparava così, io a mia volta la preparerò a Giorgia come mi ha insegnato lei che tutt’ora mi chiede se mi vengono come le sue. Mamma, le tue sono inimitabili ^_^

Cotolette di pollo Cop

Cotolette di pollo alla Elisa

Ingredienti per 6 cotolette

  • 6 fette di petto di pollo
  • 1 uovo grande
  • q.b. pane secco grattugiato
  • 50 gr circa di parmigiano reggiano grattugiato
  • trito di erbe aromatiche: prezzemolo, timo, salvia, menta
  • la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
  • noce moscata
  • sale
  • olio di semi di arachide

Procedimento

  1. Battere con il batticarne le fette di petto di pollo per pareggiarne lo spessore.
  2. Miscelare in un piatto il pane secco grattugiato con il parmigiano reggiano, il trito di erbe aromatiche, una grattata di noce moscata e la buccia grattugiata del limone (solo la parte gialla) = composto
  3. In una ciotola mescolare l’uovo (non troppo, giusto il tempo di amalgamare l’albume al tuorlo) e inzuppare una fettina di carne alla volta che andrà passata velocemente nel composto da entrambe le parti e adagiata su un piatto pulito.
  4. Scaldare abbondante olio in una padella dai bordi alti e non appena raggiunge la temperatura ideale di cottura (io immergo il retro di un cucchiaio di legno e se si formano delle bollicine intorno l’olio è pronto) immergere le cotolette girandole dall’altro lato non appena si dorano.
  5. Scolare su carta assorbente, salare e gustare, se piace irrorare con succo di limone.

Considerandola una ricetta perfetta, partecipo alla raccolta del blog “Trattoria Muvara”

MuVarA3

e anche alla Raccolta del blog “Mangia e bevi”

tabule-di-pane

30 commenti:

  1. mi viene fame di prima mattina solo a guadarle!!!
    hanno un aspetto stupendo!! :-))
    GNAM!

    RispondiElimina
  2. che buono! piace anche a me la cotoletta!
    la preparo raramente perché farla solo per me non ha molto senso, peccato.
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. @Germana: non passa mai di moda la cotoletta ;*

    @Acquolina: io se ho voglia me ne preparo 3, 2 le mangio subito l'altra il giorno dopo nel panino!

    @Smile1510: te credo, hai una buona ragione per avere le "voglie" ;)

    RispondiElimina
  4. Buongiorno cara,come tutti i bimbi i miei mangerebbero cotolette tutti i giorni,eh sì sono veramente buone,e come le polpette ognuno ha la sua ricetta ,come te anche io metto odori freschi tritati nel pangrattato ,vengono profumatissime.UN abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Pensa, mia mamma le faceva untissime e io mangiavo solo l'avanzo del pan grattato mischiato con l'uovo e poi fritto...una delizia. Ora però adoro anche le cotolette :)

    RispondiElimina
  6. c'est appétissant ça doit être délicieux
    bonne soirée

    RispondiElimina
  7. Le cotolettele mangerei a tutte le ore del giorno e della notte...è uno di quei piatti con cui accontenti tutti,a tavola: dai nipoti ai nonni!!!

    RispondiElimina
  8. non ho mai messo il formaggio nell'impanatura... proverò! baci

    RispondiElimina
  9. Le cotolette sono una delle cose che prediligo!! Anch'io le faccio spesso anche con il petto di pollo! Ma la tua impanatura mi attira molto!!Originale e saporita!! L'ho già segnata sul mio quadernino!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  10. gnam-gnam e' una delle poche cose che mi ispira,in questi giorni di "maldimare" ^_^
    provo a farle oggi,ho un petto di pollo che gira nel freezer che pero' mi faceva tristezza a cucinarlo nel solito modo...
    chissa' se la mia pulz apprezza,e' di gusti difficili questa signorina!!

    un bacio cara!! ^_^

    RispondiElimina
  11. anche a me piace fare le cotolette con le erbe aromatiche e poi le accompagno con salsa di maionese e erba cipollina....

    RispondiElimina
  12. che belle cotolette e che voglia di coccole..... anche a me le pp preparava una persona speciale... grazie dei bei ricordi che hai risvegliato....
    baci e buona giornata
    dani

    RispondiElimina
  13. Ma grazieeeeeeee!!! E poi è giusto ora di pranzo...

    RispondiElimina
  14. che buona la cotoletta di pollo! mi ha fatto venir voglia... stasera cotoletta di pollo anch'io :-P
    baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  15. meravigliose le cotolette!!!! sai che anche io provo a fare delle ricette di mia mamma o di mio papà e non vengono mai perfette come le loro? :-)

    RispondiElimina
  16. io mangerei cotolette tutti giorni! di solito metto il prezzemolo ma non avevo pensato al trito di tutte quelle spezie...davvero gustose! ;)

    RispondiElimina
  17. Ecco vedi, la buccia di limone nella panatura non la uso e mi intriga moltissimo, grazie della bella idea...e le cotolette non stancano mai ;-)

    RispondiElimina
  18. buoneee! con tutte quelle spezie!!! da provare!
    bravissima!

    RispondiElimina
  19. Le cotolette, anzi costolette nel mio caso perchè adoro quell'osso, sono il cibo degli dei *_*

    RispondiElimina
  20. buonissime davvero preparate così :) sappi che ti ruberò presto la ricetta e ti farò onore :*

    RispondiElimina
  21. Io non le preparo (quando sono a dieta) perché non so resistere...

    RispondiElimina
  22. io adoro le cotolette! le tue sono profumatissime!

    RispondiElimina
  23. Con quel trito di erbe devono essere super buone! E qualcosa mi dice che le tue sono buone quanto quelle della tua mamma!

    RispondiElimina
  24. tutto quello che ho avuto modo di dire è che è rock n roll!

    RispondiElimina
  25. Mia cara, mi sono profondamente commossa... a volte mi chiedo se, dall'alto dei nostri blog, non accada troppo spesso di dimenticare le ricette semplici della mamma. Certo, noi sappiamo fare e fotografare tante cose elaborate, ma il sapore di certi piatti confortanti come un abbraccio batte qualsiasi francesismo. Un bacio e grazie per avermi votata!

    RispondiElimina
  26. Che buoneee....quanto che non le mangio! così aromatiche devono essere deliziose e sfiziose!

    RispondiElimina
  27. Sono sicuramente deliziose, da provare!

    RispondiElimina
  28. che buone...ti rubo la ricetta e le faro'
    a mia nipote prestissimo!!Grazie a te e a Elisa!!
    ciao, Enza

    RispondiElimina
  29. ciao! grazie per questa ricetta per la raccolta... queste cotolette hanno tutta l'aria di essere sfiziose, saporite e croccanti... io le faccio in maniera abbastanza simile e mio marito le adora! complimentissimi anche per la foto, buon fine settimana
    Vale

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved