giovedì 22 ottobre 2009

Ravioli di frittata al prosciutto

[English version below]
Frittatine allegria

Domani arriva! Domani finalmente, nella sale cinematografiche sarà possibile guardare un film (e ispirarsi) che spero di riuscire a vedere prima possibile. Ne avrete sicuramente sentito parlare e avrete visto i trailer con Meryl Streep, capito di chi e cosa parlo? Ma certo, “Julie & Julia” dove le protagoniste sono appunto Meryl Streep e Amy Adams. Un film diretto da Nora Ephron; è un adattamento cinematografico di due bestseller autobiografici "Julie & Julia" di Julie Powell e "La mia vita in Francia" di Julia Child con Alex Prud’homme. Le vite delle due donne, si intrecciano fra loro pur appartenendo a epoche e luoghi diversi. Entrambe senza lavoro scopriranno che la giusta combinazione di passione, coraggio e un pizzico di sale è una ricetta vincente per rendere tutto possibile.

365 giorni, 524 ricette non dico di più!

Julie and Julia

Come le protagoniste (seeee magari!) mi sto cimentando in una ardua impresa ovvero cercare di realizzare più ricette possibili dalle vecchie riviste che giacciono nel mio armadio con tanti di quegli appunti segnati su post-it volanti che non avete idea. Ora posso dire di averne tolto uno con questa ricetta tratta da Cucina No Problem – Dicembre 2005. Eh si, vivo proprio di piccole soddisfazioni ;)

 

Ravioli di frittata al prosciutto

Ravioli di frittatine al prosciutto

Ingredienti per 2 persone: 3 uova -  4 cucchiai di parmigiano grattugiato – 100 gr di ricotta – 60 gr di prosciutto cotto – 250 gr di pomodori pelati – 1 scalogno – 10  olive verdi denocciolate – basilico fresco (o in alternativa basilico essiccato) q.b.: sale, pepe, zucchero, olio evo

  • Preparare il ripieno
  1. Tritare finemente nel mixer il prosciutto cotto con la ricotta, due cucchiai di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e una macinata di pepe.
  • Preparare il sugo
  1. Rosolare in una casseruola lo scalogno spellato e tritato, con 2 cucchiai di olio evo, aggiungere i pelati, sale, un cucchiaino di zucchero, le olive verdi denocciolate e tagliate a pezzettini.
  2. Cuocere per 10 minuti a fuoco basso, unire a fine cottura le foglie di basilico spezzettate.
  • Preparare le frittate
  1. Sbattere le  uova in una ciotola con 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale ed una macinata abbondante di pepe.
  2. Scaldare 2 cucchiai di olio in padella, versa il composto di uova e cuocilo per 3_4 minuti a fiamma media. girare la frittata e cuocere per altri 2 minuti.
  3. Trasferire la frittata su un foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e ricavare 4 dischetti rotondi con il tagliapasta.
  • Completare e servire
  1. Scaldare il sugo e distribuirlo nei piatti individuali sistemando sopra un dischetto di frittatina.
  2. Suddividere il ripieno con una sac a poche al centro di ciascuna frittatina e sovrapporre il disco rimasto.
  3. Guarnire a piacere, spolverizzare con il parmigiano grattugiato e una macinata di pepe. Servire subito ben calde.

Post-it: per un sapore più deciso si può arricchire il ripieno aggiungendo 1 piccola mozzarella tritata e 50 gr di crescenza o in alternativa 40 gr di taleggio.

Con questa ricettina partecipo alla Raccolta del blog di Sara “Meringhe alla Panna”

pink

30 commenti:

  1. Ti ringrazio per le tue dolci parole!!

    RispondiElimina
  2. una bella sfida di te stessa eh! saranno migliaia di ricette, se hai la stessa quantità di riviste che ho accumulato io!!! complimenti per questa tua prima realizzazione! originale!

    RispondiElimina
  3. Ma queste sono grandi soddisfazioni!!! ;))
    Buoni buoni!!!
    Il film....non posso perderlo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Oh mi fa piacere che questa volta sia riuscita anche tu a partecipare dopo il disguido dell'altra volta! Ottima ricetta!ciao

    RispondiElimina
  5. bella questa idea mi piace......brava!!!

    RispondiElimina
  6. Sto aspettando anche io questo film...e conto di andarci proprio domenica pomeriggio!!
    E' un'idea davvero originale questa preparazione!!!
    buona serata!

    RispondiElimina
  7. che idea carina!!! sono davvero deliziosi questi raviolotti!!! Per quanto riguarda il film non vedo l'ora di vederlo anche se sono un po' spaventata...non vorrei che mi tentasse a cambiare totalmente vita!! :-)))

    RispondiElimina
  8. wow ma questi ravioli sono eccezionali!! complimenti!

    RispondiElimina
  9. carinissimi questi ravioli!!! li terrò a mente! un bacione

    RispondiElimina
  10. Attendo anche io con ansia quel film!!! Originalissimo quel raviolo di frittata, ti copierò sicuramente l'idea! ;-) Buona serata Laura

    RispondiElimina
  11. pensa che bello sarebbe poterlo vedere tutte insieme, una proiezione speciale x sole blogger!!
    la ricetta è proprio una bella idea anche se mi sembra più un panino che un raviolo!anch'io mi ripeto sempre che devo sperimentare tutte le ricette che ho in archivio ma tra libri, riviste, blogger credo che non ce la farò mai...

    RispondiElimina
  12. Siii! che meraviglia!! è uno dei film che assolutamente non mi posso perdere! Anche se, sapere che è tratto da due best seller stuzzica non poco la mia voglia di leggere!!! Allora buon lavoro!!

    RispondiElimina
  13. Wow, che belli... ho notato anche che hai cambiato un po' il blog, la sua intestazione per le meno... ventata di novità? Il film è uscito anche qui a Brux, non mi ispirava ma ora che ho letto di che si tratta vado di sicuro a vederlo *_* grazieeeee mille!!

    PS: questa ricettina sarebb perfetta anche per la mia raccolta .-P ihih, te basooo

    RispondiElimina
  14. Anche io dovrei fare come fai tu,,,compro milioni di riviste e libri di cucina e poi non le faccio mai!!! ;-P

    RispondiElimina
  15. Idea carinissima questi dei ravioli di frittata, hai fatto bene a rispolverare le vecchie riviste!
    Buona giornata!
    m.

    RispondiElimina
  16. Ciao!! carini questi 'ravioli'!!! anch'io a volte compro cucina no problem! :-)
    il film spero tanto di andarlo a vedere domani sera non vedo l'ora!!!
    ciao !!

    RispondiElimina
  17. Bellissima idea per un antipastino veloce e sfizioso!! buon week-end :-)) baci baci!!!

    RispondiElimina
  18. Quel film va sicuramente visto ;-)
    Intanto mi godo questi bei ravioli, sono un'idea molto simpatica!

    RispondiElimina
  19. questo piatto è fantastico...mi fa venire fame! gustosissimo! ;))

    RispondiElimina
  20. Che deliziosa, bella da guardare e buona. Complimenti. Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
  21. @Solema: figurati, passa quando vuoi sono sempre pronta ad abbracciarti!

    @Vale: mi piacciono le sfide ih ih ih!

    @Antonella: è vero sto ancora sorridendo tanto sono soddisfatta! Il film dimmi poi com'è!!!!

    @Sara: hai visto, stavolta ci sono pure io! ;)

    @mastechef: grazie mille :D

    @paola: nooooo invidia! Io sono ancora malata e non credo di riuscire a vederlo uffa...

    @Lauretta and Mary: a chi lo dici!!!!

    @Federica: grazie sempre gentilissima. baci

    @Micaela: baci baci anche a te ;)

    @lauradv: copia copia, fammi sapere se il film ti è piaciuto senza farmi morire d'invidia...:D

    @Giò: per il giro al cinema tutti insieme ci stò, troverò qualcuno con cui far giocare Giorgia? Per tutte le ricette che vorrei riuscire a fare come si dice: chi ben comincia...

    @Edi: non dirmelo, sogno di leggere un libro in santa pace da più di 2 anni...

    @Marti: fammi sapere cosa ne pensi del film e per la tua raccolta mi sto attrezzando con delel ricette ad hoc! bacioni

    @ELel: c'è sempre tempo per farle, io ho iniziato qualche tempo fà ma ora mi le voglio fotografare e mettere qui...almeno ci provo.

    @Mariù: e si, ha proprio ragione! baci

    @Pippi: se vai a vedere il film voglio i dettagli mi raccomando guarda tutto con molta attenzione così poi mi racconti...;)

    @Claudia: grazie, bacioni!

    @Tania: attendo una tua recensione del film che credo non riuscirò avedere finchè non sarà in DVD!!!

    @Annarita: è vero è appetitoso! Bacioni

    @Alessandra: grazie, baci a te e buon week end!

    RispondiElimina
  22. questa ricetta è una meraviglia! un caro saluto e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  23. mi piace molto l'idea di questa piatto ed è venuto benissimo

    RispondiElimina
  24. @Irene: grazie cara buona settimana anche a te! Baci

    @Gunther: grazie Gunther sono felice che sei passato a trovarmi così ho potuto scoprire il tuo blog che è pieno di meraviglie golose. Buona settimana

    RispondiElimina
  25. Il film l'ho visto ieri sera e a tratti mi è sembrato di rivivere la mia vita... mi sa che i foodblogger sono tutti uguali. Ci sono dei momenti molto divertenti, ha sorrivo pure mio marito che mi ha accompagnato solo per farmi un favore! Bella la ricettuzza

    RispondiElimina
  26. Ho inserito il tuo banner e creato il post grazie per la tua iscrizione all'associazione golosi :D baci

    RispondiElimina
  27. @Sabri: devo vederlo assolutamente...e portare anche il mio compagno così potrà capire che non sono io "fuori di testa" :D! Grazie ;) Bacioni

    @Vanessa: grazie a te per avermi inserita ;D buona settimana

    RispondiElimina
  28. iao! devo dire che l'ho fatti adesso adesso e sono (sembrano) davvero buoni, ho invitato i miei genitori a pranzo e quasi non riesco a fargli aspettare mezzogiorno tanto sono curiosi di assaggiare!!!
    grazie grazie

    RispondiElimina
  29. @Alice in Wonderland: ma dai davvero? Che onore sono quasi commossa, davvero sai! grazie a te anche oggi posso essere felice ;)

    RispondiElimina
  30. non ci credo!! io anche mi sono messa d'impegno per preparare ricette da vecchie -preistoriche!- riviste abbandonate e ho una marea di numeri di 'cucina no problem', tutti con i loro bei post-it infilati! e uno dei post-it è attaccato proprio a questa pagina!! che coincidenza :) però ammetto che mi sta ispirando parecchio: ho già preso diverse ricettine molto sfiziose! buona giornata! Vale*

    RispondiElimina

Benvenuto sul mio blog! Se vuoi lascia un commento, una critica, un saluto, come vuoi. C'è sempre da imparare...da chiunque! Grazie

ULTIMI POST...A TAVOLA

 

Oggi pane e salame, domani... Foto e testi di Sonia M. - Copyright © 2009/2012 - All rights reserved